Edizione:

Aggiornato il:19 Settembre 13:04.

scritta banner

 
 

Teatro della Valle dei Laghi: Facciamo il punto - Lettere al giornale

151003 Romano Prodi Vezzano 93Nei giorni scorsi, sul giornale L’Adige è uscito un articolo riguardante il teatro della Valle dei Laghi che ha sollevato alcune perplessità non solo da parte mia, ma anche di altre persone coinvolte nell’argomento.

Ad una lettura acritica dell’articolo si può desumere che il problema del teatro sia stato risolto grazie all’intervento diretto della Consigliera provinciale Alessia Ambrosi, cosa certamente non vera. Personalmente ho apprezzato molto l’interessamento della Consigliera per una struttura che in questo ultimo anno e mezzo ha destato più volte l’interesse dei cittadini della Valle preoccupati per il loro teatro, ma anche di persone che, senza aver mai chiesto informazioni, si sono permesse di esprimere giudizi e valutazioni quantomeno inappropriati. Non posso comunque accettare che questo interessamento diventi lo spunto per prendersi il merito di aver “sbloccato la situazione” e permesso quindi l’avvio dei lavori. Per questo motivo ritengo opportuno fornire alcune precisazioni.
Per questo, ma anche per tutte le persone che in questo periodo si sono impegnate a vario titolo al fine di arrivare alla riapertura del teatro. Voglio ricordare i Sindaci dei nostri tre comuni, gli amministratori della Comunità, i dipendenti della stessa, in particolare le due responsabili del servizio che si sono occupate in periodi diversi dei lavori, la dott. Olga Maffei e la dott. Francesca Dell’Angelo Custode, il progettista ing. Giovanni Periotto, che ha lavorato circa un anno nelle diverse fasi progettuali e la predisposizione del capitolato di gara aiutandoci a trovare le soluzioni migliori. Per ultimo anche per me stesso che ho dovuto pagare una sanzione e difendermi in giudizio per quanto accaduto nel dicembre 2016. Voglio sinteticamente riassumere le vicende riguardanti il teatro. A settembre 2017, a seguito delle carenze riscontrate nella sicurezza della struttura, ho deciso di chiuderla. La conseguente progettazione preliminare aveva evidenziato la necessità di investire circa 500.000 € di cui, naturalmente, la Comunità non disponeva.
A seguito di diversi contatti con l’ex assessore Daldoss si era riusciti ad ottenere a fine maggio 2018 un’integrazione di 750.000 € sul Fondo Strategico Territoriale destinato alla realizzazione di progetti d’interesse sovracomunale. Poiché tale fondo deve essere gestito in accordo con i Comuni, i tre sindaci sono stati subito favorevoli al finanziamento dei lavori di messa in sicurezza del teatro che, con la progettazione esecutiva, era salito a quasi 600.000 €. A fine giugno la Provincia comunicava che, a seguito di un quesito rivolto al ministero delle finanze, era emerso che le Comunità non erano tenute al pareggio di bilancio e pertanto avrebbero potuto utilizzare gli avanzi di amministrazione che erano bloccati ormai da tre anni. Questo ci consentiva di finanziare autonomamente i lavori e liberare la quota del Fondo Strategico per finanziare i progetti sovracomunali. Siamo così arrivati a settembre 2018 con la progettazione definitiva pronta e approvata e i fondi necessari per la realizzazione dei lavori. Il progetto esecutivo e la definizione del capitolato d’appalto, vista la complessità del progetto e dei vincoli di gara, ha richiesto parecchio tempo e siamo arrivati a chiudere la procedura di gara ai primi di aprile 2019.
Ora, concluso anche il periodo di “stand still” (35 giorni previsti dal nuovo Codice degli appalti nei quali dopo la chiusura della gara non è comunque possibile sottoscrivere il contratto), si stanno ancora attendendo alcune verifiche, tra le quali quella dell’Agenzia delle Entrate, per arrivare alla sottoscrizione del contratto e procedere quindi all’avvio dei lavori che si dovranno concludere in 90 giorni consecutivi. Come si può chiaramente desumere, ad ottobre quando si sono svolte le elezioni provinciale che hanno vista eletta la Consigliera Ambrosi, si stava già lavorando al capitolato d’appalto e quindi in nessun modo può aver influenzato il percorso procedurale che ha portato alla chiusura dell’appalto e, spero a breve, l’avvio dei lavori.
Detto questo auspico che da qui in avanti tutto proceda senza intoppi e si possa finalmente arrivare in autunno alla riapertura del Teatro messo in sicurezza e con alcuni significativi miglioramenti.

Attilio Comai - Presidente della Comunità della Valle dei Laghi

161125 Mese Montagna Guide Vezzano 04

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30

Notizie Regionali

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Weekend di podi per la Scuderia Pintarelli

17 Set 2019 - Oriana Bosco
Pronti per la Festa dell'Uva - Giovo

62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità.

17 Set 2019 - APT Val di Sole
Latte in festa - Rabbi

Grande conclusione il 21 e 22 settembre 2019 in Val di Rabbi per il gustoso evento “Latte in Festa”.

17 Set 2019 - Gustavo Vitali
Fassa Sky Expo 2019, novità per il volo libero

La sesta edizione della rassegna legata al volo libero in deltaplano e parapendio si terrà a Campitello [ ... ]

Nazionali

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

17 Set 2019 - Club Alpino Italiano
In Carnia lungo il sentiero CAI - Friuli

Tra natura e storia in Carnia con il CAI.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.
Friedrich Nietzsche
 

Menu utente