Edizione:

Aggiornato il:22 Febbraio 06:27.

scritta banner

 
 

Olio estremo e genuina cultura - Sarche

190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 05Una serata di cultura ed olio extravergine estremo.

SARCHE - Il consenso libero e gratuito certifica un’esperienza speciale e il bello non sta nell’organizzare una festa, ma nel trovare persone capaci di godere di quella festa. Questo è avvenuto venerdì sera 08 febbraio 2019 presso l’Hosteria TOBLINO a Sarche. Alle ore 20.00 più di 70 componenti dell’Associazione “Amici Olivo estremo” Valle dei Laghi si sono messi in fila alla cassa con in mano Euro 33.00. Lo Snack di Benvenuto con TrentinDoc Antares Millesimato serviva a comporre il gruppo per altro già ben compaginato essendo questo il 4° incontro dopo la partenza, ed è il caso di dire veramente in 4°, del 2006. Il Presidente Arrigo Pisoni con il suo vice Bruno Cozzini e la segretaria Zuccatti Emanuela fanno accomodare ai tavoli i convenuti. Arriva il Tartare di manzo razza rendena, zucca melograno e olio extravergine d’olivo Estremo. Il Presidente saluta e ringrazia per la partecipazione cordiale e sentita di un bel gruppo già consolidato. Martina Gaddo e Stefania Pederzolli con i loro preziosi strumenti, fagotto e clarinetto, cominciano con esecuzioni di singolare compostezza ed eleganza. Sono musiche da film e per ricordarne una Mission di Morricone. Continueranno lungo la serata a precisi intervalli a elevare l’incontro. E’ la volta del Risotto all’Antares con polveri di funghi, lime e gamberetti marinati all’olio Extravergine d’Olivo estremo. Don Renato Scoz relatore nel primo incontro (L’olio nella mitologia, in Omero, nella Bibbia e nell’Arte) fa un breve intervento ricordando il recente monumento (dicembre 2018) per il vescovo Golser nel Duomo di Bressanone. L’artista brissinese Markus Gasser, da un blocco di marmo di Lasa di 2 tonnellate ha creato , lavorando 2 mesi , l’opera (150cmX 170) che ricorda il vescovo, scolpendo, tra l’altro, un ramo d’olivo per ricordare l’impegno per la pace e per l’ecologia da parte di mons. Golser. Il Sindaco di Madruzzo architetto Michele Bortoli parla della potenzialità del biodistretto della Valle dei Laghi, parla della necessità di salvaguardare i terrazzamenti e dell’opportunità di mettere a dimora nuove piante di olivo. Meri Ruggeri dell’associazione FLAVOR interviene guidando la degustazione di due olii. Uno della Sicilia e uno nostrano. Insegna che in Italia abbiamo 540 varietà di olivo. Il primo olio da degustare viene dai monti Iblei Ragusa e Ruggeri cattura tutti invitando a scoprire i profumi, i sapori di erba, pomodoro, carciofi...parla dello strippaggio. Il secondo olio, nostrano è meno intenso, sa di mandorla verde...Il discorso va sul campione italiano di potature dell’olivo e Gianfranco Bonamico risponde sorridendo agli applausi. E’ il momento del Branzino cotto al vapore, pesto alla Gardesana e catalogna (acciuga, capperi, olive, pomodori secchie olio Extravergine d’oliva Estremo). Il Nosiola e il Rebo sono i vini del luogo che accompagnano le portate. Dopo il Branzino è l’ora della riflessione e l’esperto di turno è il prof. Geremia Gios professore all’UNITN nella Facoltà di Economia. Prima della Laurea aveva conseguito il diploma di maturità presso l’Istituto Agrario di San Michele all’Adige e negli anni ’90 era stato Presidente del Consiglio di Amministrazione dello stesso Istituto. Gios sfoglia il notes con gli appunti, si alza e comincia ad esporre in maniera articolata e convincente. Il teme proposto è la “Coltivazione dell’Olivo nella Valle dei Laghi - Ragioni solo economiche?”. Il professore parla di economia, di costi, di ricavi, di un’economia basata sull’esclusività e la rivalità. I beni che si allontano da questi parametri non hanno mercato...i beni collettivi, la fiducia il senso d’identità della comunità. Parla di agricoltura multifunzionale: paesaggio, ecosistema...funzioni fuori dal mercato. L’assemblea attenta si sente coinvolta nell’impresa di coltivare l’olivo estremo perché i risultati saranno quelli dell’ambiente, di tener viva una tradizione, di costruire comunità, di arricchire il paesaggio e, naturalmente di bere un olio che può esser definito: medicinale. Gios è applaudito e proponiamo di avere degli scritti, della bibliografia da studiare per stare ancora sull’argomento per uscire dalle logiche dell’esclusività e della rivalità. Il prof. saluta perché ha davanti un lungo percorso da fare in macchina per arrivare a Creneba in Vallarsa dove c’è la sua abituale abitazione. La conclusione spetta al Cioccolato, sale, olio extravergine Estremo. Applausi prolungati per lo chef dell’Hostaria, per le gentili ragazze che hanno servito i piatti, per le musiciste, per Bruno, Emanuela, Meri e per Arrigo Pisoni chiamato spesse volte Presidentissimo.

nelle foto di Marco Miori alcuni momenti della serata

190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 01190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 02190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 03190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 04190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 06190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 07190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 08190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 09190208 Assemblea olivocoltivatori Sarche 10

Prossimi eventi

24 Feb
VIGOLO BASELGA - Festa di carnevale
24 Feb 2019 11:30 - 15:30
24 Feb
MONTE TERLAGO - Carnevale
24 Feb 2019 12:00 - 16:00
24 Feb
CALAVINO - Carnevale in piazza
24 Feb 2019 12:00 - 13:00
24 Feb
CAVEDINE - Carnevale in piazza
24 Feb 2019 13:30 - 14:30
24 Feb
26 Feb

Notizie Regionali

21 Feb 2019 - Oriana Bosco
Giovane poeta - Trentino

Premiato un giovane poeta trentino.

20 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
Attività CaSta 2019 - San Candido

La capacità di operare in montagna è la grande protagonista dei Campionati sciistici delle Truppe Alpine [ ... ]

20 Feb 2019 - redazione
60° fondazione autostrada del Brennero - San Michele all'Adige

In migliaia per festeggiare i 60 anni dell'Autobrennero A22.

18 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
Inaugurazione CaSta Truppe Alpine - San Candido

L'avvio dei CaSta 2019 delle Truppe Alpine.

Nazionali

21 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
La gara dei plotoni CaSta - San Candido

Gara dei plotoni, dimensione “eroica” ed umana ai CaSTA.

21 Feb 2019 - Ufficio Stampa Marina Militare
Bonifica ordigni bellici in mare - Sicilia

Marina Militare: interventi d'urgenza per i palombari a Trapani e Gela.

Fuori Valle

17 Mar
29 Mar
TRENTO - Festa del cioccolato
29 Mar 2019 09:00 - 31 Mar 2019 20:00
7 Apr

Frase del giorno

Esistono solo due modi di vivere la vita. Uno è come se niente è un miracolo. L'altro è come se qualsiasi cosa è un miracolo.
Albert Einstein
 

Menu utente