Edizione:

Aggiornato il:18 Settembre 06:28.

scritta banner

 
 

Criticità dei cassonetti per la raccolta dei rifiuti - Madruzzo

190204 cassonetti 1Criticità del nuovo sistema di raccolta rifiuti nel territorio del Comune di Madruzzo con cassonetti apribili tramite tessera elettronica individuale. Dall’estate scorsa è entrato in vigore il nuovo sistema raccolta rifiuti nel territorio del Comune di Madruzzo, con l’utilizzo nelle isole ecologiche distribuite sul territorio delle diverse frazioni di cassonetti apribili con tessera elettronica individuale che autorizza solamente ad una determinata isola ecologica rapportata alla distanza della abitazione.
Gli attuali cassonetti danno l’ impressione di mantenere meglio il decoro rispetto quelli precedenti ad apertura libera, che frequentemente erano in uno stato poco dignitoso anche rapportato alla loro vetustà, oltre alla possibilità di utilizzo da parte di estranei. Si spera che il nuovo sistema crei anche un risparmio per il Comune degli oneri di raccolta e smaltimento. Il sistema però presenta alcuni inconvenienti per gli utenti che in queste giornate di maltempo si sono maggiormente evidenziati, principalmente per il sistema di apertura e segnalazione. Come spesso avviene, progettisti della parte informatica trovano soluzioni adatte al funzionamento dei meccanismi e magari anche al risparmio elettrico, meno pongono attenzione alle criticità che possono trovare gli utenti. In alcune occasioni trovandosi in più persone a portare i propri rifiuti, i pareri sono stati sostanzialmente concordi.
Non sembra felice il tipo di visore che comunica informazioni sull’autorizzazione all’apertura, è di ridotte dimensioni e di sfondo grigio il che dà poco contrasto ai caratteri piccoli e poco nitidi, perciò è poco utile. Inoltre la posizione in basso rispetto la bocchetta da aprire comporta una difficoltà di lettura soprattutto in caso di persone anziane che non abbiano una vista particolarmente acuta. In questi giorni di pioggia o neve poi i pannelli sono bagnati anche dove si deve appoggiare la tessera e vi è la necessità di asportare l’acqua con la mano anche per leggere il visore. Non si capisce poi l’utilità di leggere il proprio nome quando vi è l’autorizzazione a poter agire sul pedale per aprire la bocchetta, basta probabilmente una luce verde perché l’utilizzatore della tessera, il proprio nome lo conosce. Se poi si ha oltre al sacchetto da introdurre anche l’ombrello, la sistemazione attuale crea difficoltà a chi non ha molte braccia come la dea Kalì, dovendo anche utilizzare la tessera per poi premere sul pedale controllando il visore in basso. E’ chiaramente tutto fattibile, ma non troppo facile per chi è avanti con l’età. Perché non idurre la parte operativa spostandola al lato destro delle bocchette? Basta il pulsante, il sensore della tessera e la luce verde o rossa! Per chi è un po’ frettoloso, sembra che venga la tentazione di abbandonare i rifiuti a terra come si può a volte vedere passando, per fortuna, con adeguata solerzia poi gli addetti comunali intervengono.
Capita anche di trovare le bocchette aperte con dentro sacchetti incastrati il che costringe chi subentra a cercare di disincagliare l’apertura, cosa non facile per tutti e nemmeno simpatica non avendo guanti. . Anche le istruzioni presenti sui cassonetti non sono complete, in quanto dopo che il sistema ha letto la tessera passano alcuni secondi prima che si possa premere la barra per l’ apertura e questo è importante saperlo ma non è descritto. Abbastanza incongruente anche la scelta, senza comunicazione personale, di impedire l’utilizzo della campana dell’umido a chi usufruisce della riduzione tariffaria in quanto utilizzatore di composter domestico. Infatti, vi è un’ampia tipologia di rifiuti da non mettere nel composter, in particolare quelli che attirano topi e che non si degradano velocemente, quali carni, ossa, prodotti caseari, bucce di agrumi, ecc., che invece sono particolarmente utili nei processi di produzione gassosa con la biodigestione centralizzata. Una scelta poco felice, probabilmente dettata dal desiderio di eliminare tale riduzione, comunicata solo con avviso affisso sul cassonetto. Probabilmentel’Amministrazione ha fatto una scelta che si potrà verificare nel tempo se, come si spera, positiva, e gli inconvenienti qui segnalati non sono sicuramente imputabili ad essa, perché spesso “il diavolo fa le pentole ma non i coperchi”, cioè chi progetta spesso non si cura di alcuni dettagli utili che però rendono agli utenti il cambiamento più accettabile.

190204 cassonetti 2190204 cassonetti 3190204 cassonetti 4190204 cassonetti 5190204 cassonetti 6

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30

Notizie Regionali

17 Set 2019 - Oriana Bosco
Pronti per la Festa dell'Uva - Giovo

62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità.

17 Set 2019 - APT Val di Sole
Latte in festa - Rabbi

Grande conclusione il 21 e 22 settembre 2019 in Val di Rabbi per il gustoso evento “Latte in Festa”.

17 Set 2019 - Gustavo Vitali
Fassa Sky Expo 2019, novità per il volo libero

La sesta edizione della rassegna legata al volo libero in deltaplano e parapendio si terrà a Campitello [ ... ]

16 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Parapendio precipita in Marmolada

Sono terminate le operazioni di recupero della salma di un pilota di parapendio  che questo pomeriggio [ ... ]

Nazionali

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

17 Set 2019 - Club Alpino Italiano
In Carnia lungo il sentiero CAI - Friuli

Tra natura e storia in Carnia con il CAI.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
Dalai Lama
 

Menu utente