Edizione:

Aggiornato il:22 Febbraio 06:27.

scritta banner

 
 

Le fosse di Kirov - Calavino

190118 Kirov 1Le missioni italiane di ricerca e recupero dei militari dispersi in Russia durante la Seconda Guerra Mondiale.

CALAVINO - Il comune di Madruzzo, in collaborazione con i gruppi alpini di Lasino e Calavino, organizzano presso il teatro parrocchiale di Calavino, una serata sulle fosse di Kirov, in particolare sulla missione italiana, venerdì 25 gennaio 2019 ad ore 20.30. L’obiettivo della missione era documentare e raccogliere informazioni, nonché verificare quanto sino ad ora conosciuto circa la fossa comune di Kirov. La fossa, o meglio le fosse, realizzate a ridosso della ferrovia vennero scavate per dare sepoltura alle migliaia di prigionieri di tutte le nazionalità belligeranti contro l’unione Sovietica (tedeschi, italiani, rumeni, ungheresi, belgi, francesi, norvegesi, ecc...) che perdevano la vita sui treni che dall’area di Stalingrado rientravano dopo aver trasportato munizioni e armamenti al fronte. Kirov infatti era una città industriale oltre il raggio d’azione dei bombardieri dell’Asse, nella quale si producevano armamenti e munizioni come i famosi lanciarazzi Katyusha, i mitra PPSH, i carri armati T34, spediti nell’inferno di Stalingrado via treno. Kirov rappresentava inoltre una importante retrovia dove vennero locati ospedali militari, sistemati nelle aree periferiche della città, per curare sia militari sovietici che prigionieri da avviare al lavoro, motivo per cui ad essi era comunque riservato un buon trattamento. Oggi i siti dove sorgevano gli ospedali sono riconoscibili grazie ai numerosi cippi dislocati in città in memoria dei deceduti. Il tifo, il gelo e la denutrizione mietevano numerose vittime tra i prigionieri durante il viaggio in treno, ed allora i deceduti venivano spostati dai vagoni da trasporto agli ultimi vagoni dei convogli. Questi erano sganciati in corrispondenza delle fosse dove i contadini russi provvedevano ad una rapida sepoltura per paura di epidemie. La missione risulta un importante passo avanti per l’approfondimento della conoscenza della storia della Campagna di Russia, sono stati inoltre ritrovati elementi riconducibili ad un militare di Calavino, ma lasciamo gli approfondimenti alla serata durante la quale i relatori, volontari dell’associazione “Italian Recovery Team”, relazioneranno in merito. Partecipa anche il coro Trentino Lagolo.

nelle foto: la città di Kirov è una città della Russia europea nordorientale, porto sul fiume Vjatka; è capoluogo della omonima oblast'. Sorge lungo la ferrovia Transiberiana.

190118 Kirov 2190118 Kirov 3

Prossimi eventi

24 Feb
VIGOLO BASELGA - Festa di carnevale
24 Feb 2019 11:30 - 15:30
24 Feb
MONTE TERLAGO - Carnevale
24 Feb 2019 12:00 - 16:00
24 Feb
CALAVINO - Carnevale in piazza
24 Feb 2019 12:00 - 13:00
24 Feb
CAVEDINE - Carnevale in piazza
24 Feb 2019 13:30 - 14:30
24 Feb
26 Feb

Notizie Regionali

21 Feb 2019 - Oriana Bosco
Giovane poeta - Trentino

Premiato un giovane poeta trentino.

20 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
Attività CaSta 2019 - San Candido

La capacità di operare in montagna è la grande protagonista dei Campionati sciistici delle Truppe Alpine [ ... ]

20 Feb 2019 - redazione
60° fondazione autostrada del Brennero - San Michele all'Adige

In migliaia per festeggiare i 60 anni dell'Autobrennero A22.

18 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
Inaugurazione CaSta Truppe Alpine - San Candido

L'avvio dei CaSta 2019 delle Truppe Alpine.

Nazionali

21 Feb 2019 - Comando Truppe Alpine
La gara dei plotoni CaSta - San Candido

Gara dei plotoni, dimensione “eroica” ed umana ai CaSTA.

21 Feb 2019 - Ufficio Stampa Marina Militare
Bonifica ordigni bellici in mare - Sicilia

Marina Militare: interventi d'urgenza per i palombari a Trapani e Gela.

Fuori Valle

17 Mar
29 Mar
TRENTO - Festa del cioccolato
29 Mar 2019 09:00 - 31 Mar 2019 20:00
7 Apr

Frase del giorno

Esistono solo due modi di vivere la vita. Uno è come se niente è un miracolo. L'altro è come se qualsiasi cosa è un miracolo.
Albert Einstein
 

Menu utente