Edizione:

Aggiornato il:14 Novembre 18:08.

scritta banner

 
 

Iniziative Club Alpino Italiano - Italia

180910 cai 2Due interessanti iniziative del Club Alpino Italiano.

BOLOGNA - La Federazione Speleologica Europea con l'"EuroSpeleo Protection Label" ha riconosciuto all'iniziativa l'importante attività di monitoraggio di aree carsiche e habitat sotterraneie di promozione della loro protezione e tutela. La Società Speleologica Italiana, con l'iniziativa ormai pluridecennale Puliamo il Buio, si è aggiudicata l'edizione 2018 del concorso per progetti di protezione dell'ambiente carsico "EuroSpeleo Protection Label", indetto dalla Federazione Speleologica Europea (FSE) tramite la sua Commissione per la protezione dalle grotte (ECPC). "Iniziativa ben progettata e ben adattata ai bisogni identificati, con il pieno coinvolgimento di tutti gli stakeholder all'interno delle comunità. Le azioni intraprese nell'ambito di tale attività hanno avuto il riscontro anche delle autorità nazionali, promuovendo il miglioramento dei regolamenti relativi all'argomento", recita la motivazione. "Ammirevole la perseveranza della SSI nel corso degli anni, con la creazione del database comprendente multi-attività nelle aree carsiche selezionate con i gruppi speleologici coinvolti. Puliamo il Buio è una attività molto efficace sia per il monitoraggio delle aree carsiche e degli habitat sotterranei che per diffondere la cultura della loro protezione e conservazione". Puliamo il Buio è un'iniziativa annuale legata a Puliamo il Mondo, l'edizione italiana di Clean-up the World, il più grande evento di volontariato ambientale del mondo, organizzato in Italia da Legambiente. L'obiettivo è bonificare almeno in parte le discariche abusive sotterranee, documentarle, valutarne il grado di pericolosità e individuare i possibili rimedi, proponendoli all'opinione pubblica e alle amministrazioni locali. La Società Speleologica Italiana dal 2005 opera su tutto il territorio italiano per coordinare queste giornate, grazie all'aiuto di centinaia di speleologi, associazioni (a partire dal Club alpino italiano), aziende, autorità locali e comuni.
"La crescita della consapevolezza e dell'interesse degli speleologi ai problemi ambientali legati alle grotte ha sviluppato diverse azioni, con gli stessi speleologi che hanno adottato abitudini meno invasive e contaminanti", afferma il presidente della SSI Vincenzo Martimucci. "Gli speleologi hanno agito con forza nelle battaglie legali, nelle campagne di sensibilizzazione del pubblico e nelle attività di disinquinamento e dal 2005 tale battaglia è diventata l'iniziativa Puliamo il Buio, che comprende anche un registro di grotte a rischio ambientale pubblicato on line su www.puliamoilbuio.it".

IL PROGETTO EUROPEO
"ERASMUS+ CLIMBING FOR EVERYBODY"
IN VALLE D’AOSTA CON IL CLUB ALPINO ITALIANO

Dal 16 al 22 settembre 90 giovani di sei Paesi europei

parteciperanno alla "Mountian week" italiana: in programma

giornate di arrampicata nelle aree più caratteristiche della zona,

visite naturalistico-culturali e conferenze serali

dedicate ad alpinismo, disabilità e territorio.

MILANO -  Il progetto europeo "Erasmus+ Climbing for everybody" arriva in Italia con il Club alpino italiano: dal 16 al 22 settembre in Valle D’Aosta (con base operativa al Napoleon Hotel di Montjovet) si terrà infatti la "mountain week" italiana, alla quale parteciperanno 15 giovani climber, di età compresa tra i 16 e i 30 anni, per ognuna delle sei associazioni alpinistiche europee aderenti all’iniziativa. Oltre al CAI, i club alpini di Croazia, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia e Ungheria. I ragazzi arrampicheranno in alcune delle aree più caratteristiche della zona, a partire dal massiccio del Monte Bianco, in compagnia di grandi scalatori come Maurizio Oviglia e Luca Schiera. Il nostro Paese è l’ultimo a ospitare la "mountain week", che si è già tenuta negli altri cinque a partire dal settembre del 2016. I 15 ragazzi italiani iscritti al Cai si impegneranno per far conoscere ai coetanei stranieri la Valle D’Aosta, non solo come luogo ideale per arrampicare, ma anche nelle sue particolarità storiche, naturalistiche e culturali. Sono infatti in programma, oltre alle giornate dedicate all’arrampicata, visite al castello di Fénis, al Forte di Bard, al centro storico di Aosta e alla fabbrica della Grivel, oltre a un’escursione nel Parco Nazionale Gran Paradiso. Da sottolineare poi le conferenze serali, in primis quelle degli alpinisti Luca Schiera sull’arrampicata nel mondo, Eleonora Delnevo su arrampicata e disabilità e Maurizio Oviglia sul "clean climbing" (arrampicare solo con i "nut" per proteggersi, quindi lasciando la roccia inalterata). Senza dimenticare quelle più specificatamente legate al territorio, precisamente sull’arrampicata in Valle D’Aosta e sul Parco Nazionale Gran Paradiso. In programma infine la visita notturna all’osservatorio astronomico di S. Barthelemy. Il progetto "Climbing for everybody" si prefigge di divulgare e far conoscere al pubblico le attività legate alla montagna e i valori e le tradizioni della stessa nei diversi paesi, evidenziando soprattutto le potenzialità e le positive ricadute, anche sulla salute, delle iniziative svolte in ambiente dalle associazioni alpinistiche.

180910 cai 1180910 cai 3

Prossimi eventi

17 Nov
PIETRAMURATA - Castagnata alpina
17 Nov 2018 19:30 - 20:30
18 Nov
CALAVINO - Rassegna teatrale
18 Nov 2018 16:30 - 17:30
24 Nov
VEZZANO - Lettori Olimpici
24 Nov 2018 20:30 - 21:30
24 Nov
SARCHE - Spettacolo teatrale
24 Nov 2018 20:30 - 21:30
8 Dic
SARCHE - Spettacolo teatrale
8 Dic 2018 20:30 - 21:30

Notizie Regionali

13 Nov 2018 - ANA Trento
L'alpino adotta un pino - Trentino

Aiutaci ad aiutare.

11 Nov 2018 - PegasoMedia
Il campione festeggiato dalla propria comunità - Fiavè

Un sabato di festa per Fiavé e Christian Merli.

11 Nov 2018 - Roberto Franceschini
Inaugurazione della piazza - Piedicastello

Finalmente la piazza è nuovamente una piazza.

11 Nov 2018 - Stefania Mafalda
Vino ed impatti ambientali - Merano

Alla tavola rotonda sul futuro del vino si è parlato di allarme sui possibili impatti del cambiamento [ ... ]

Nazionali

14 Nov 2018 - Pintarally Motorsport
Ronde del Palladio 2018 i piloti Pintarally sfidano il meteo - Trissino

Il tradizionale tempo autunnale segna anche per questa edizione “Le Ronde del Palladio”. Le prove, rese [ ... ]

10 Nov 2018 - Giorgio Martini
Spedizione per analizzare variazioni del microbiota umano - Nepal

Studi sul corpo umano in alta quota.

Assemblee sociali

15 Nov

Riva del Garda, giovedì 15 novembre 2018 ore 18.00 presso il Palafiera in località Baltera assemblea generale dei soci della Cassa Rurale Alto Garda.

Fuori Valle

24 Nov
TRENTO - 3° Campionato italiano razze ciuffate
24 Nov 2018 09:00 - 25 Nov 2018 16:00
24 Nov
LEVICO TERME - Mercatino di Natale Asburgico
24 Nov 2018 10:00 - 6 Gen 2019 18:00
25 Nov
LAVIS - Marcia della premazione
25 Nov 2018 09:00 - 13:00

Frase del giorno

Appartengo a una generazione che ha voluto cambiare il mondo, ma che ha commesso il terribile errore di non volere cambiare prima se stessa.
José Mujica
 

Menu utente