Edizione:

Aggiornato il:18 Luglio 16:29.

scritta banner

 
 

In vacanza al mare in gommone - Trento

180806 Gommone fiume Adige 01Diretti al mare, in vacanza, con un gommone percorredo il fiume Adige.

TRENTO – In queste giornate estive, contraddistinte da un traffico veicolare a dir poco caotico ed incessante, con varie giornate classificate dai bollini neri e rossi (nero = traffico congestionato, rosso = traffico intenso) dai gestori delle società autostradali e delle principali arterie nazionali, alcuni, saggiamente, hanno deciso di utilizzare il corso fluviale del fiume Adige per scendere verso il mare Adriatico a bordo di alcuni gommoni. Nelle immagini due equipaggi immortalati tra il ponte di San Giorgio e quello di San Lorenzo della città capoluogo, nella tarda mattinata odierna lunedì 06 agosto 2018. Un navigazione tranquilla e certamente non paragonabile a quella veicolare sui manti bituminosi. La navigazione fluviale è chiamata anche navigazione per "allineamento" poiché la prua dell'imbarcazione deve essere indirizzata in direzione di determinati segnali (dei rombi bianchi e rossi) che costituiscono il metodo più sicuro per conoscere il fondale in ogni momento e la giusta direzione da seguire quando si attraversano dei ponti (vedi foto). Il fiume Adige è del resto molto adatto a questo tipo di navigazione, sia utilizzando i gommoni, o in alternativa, dei kayak o delle canoe, prestando comunque sempre la massima attenzione alle dighe si sbarramento (tipo quella che si trova a Mori a sud della città di Rovereto) e sempre indossando i giubbetti di salvataggio.

ovviamente...).«Quest’anno – spiega Giovanni – il nostro clan di strada ne ha fatta, sia con le varie uscite nei fine settimana, sia con la Route invernale. Route invernale durante la quale abbiamo vissuto sul posto quanto con il centenario della disfatta di Caporetto veniva riportato dai media. Abbiamo percorso a piedi la strada per Caporetto, da Auzza. Un’esperienza intensa e faticosa, comprensiva di pioggia a catinelle, ma densa di significati, e non parlo solo di quelli storici».

Nasce da qui l’idea di vivere insieme un’esperienza diversa, «mettendoci a confronto ancora e più intensamente con la natura, affrontando le difficoltà di una discesa fluviale sull’Adige. Presi a prestito dal gruppo scout del Sesto San Giovanni 1, che ringraziamo, i gommoni da rafting, dopo una bella revisione partiremo il 4 agosto, da Ponte d’Adige, in provincia di Bolzano, e arriveremo l’11 a Pescantina, nel Veronese, dove ci appoggeremo al canoa club per l’attracco ed il recupero dei gommoni. La data di arrivo è solo stimata: tutto dipenderà dalla corrente, dalle difficoltà di trasbordo per il superamento dei due sbarramenti che troveremo lungo il fiume, dalla nostra capacità di gestire, giorno dopo giorno, la fatica di pagaiare, di approdare e di approntare le tende».

Una mamma di uno dei ragazzi/e partecipanti Michela Pattenò ci ha inviato quanto pubblicato sul settimanale diocesano di Mestre -Venezia "Gente Veneta" in merito all'esperienza che stanno vivendo gli scout del gruppo  Mestre-2 che stanno effettuando la route estiva. Sono partiti sabato scorso da Bolzano - Ponte d'Adige e arriveranno a Pescantina nel veronese sabato prossimo. Percorreranno all'incirca 150 chilometri tra natura e spirito di squadra, in questa grande avventura d'acqua ideata e organizzata da uno dei capi scout Giovanni Salerni.

Testo dell'articolo.

È la prima volta, almeno per un clan scout di Mestre, che la route estiva è una grande avventura d’acqua. Dal 4 all’11 agosto, infatti, il clan Uno Nessuno Centomila di Carpenedo affronterà la discesa, in gommone, di una buona parte del fiume Adige.
Saranno circa 150 chilometri da percorrere pagaiando, mettendosi alla prova nel contatto diretto con la natura, la fatica, lo spirito di squadra, la convivenza, la sobrietà... Due i gommoni e 13 i partecipanti. E alla sera non ci saranno case, ostelli o patronati, ma le rive dell’Adige: «Troveremo un approdo», spiega il capo scout Giovanni Salerni, che ha ideato e guiderà l’esperienza: «Ci portiamo via anche un falcetto per ripulire dalle erbe, se necessario. E pianteremo le tende». Dire che la route sull’Adige sarà sobria, anche dal punto di vista dei costi, è dire poco: «Spenderemo sui 90 euro per tutta la settimana – prosegue Salerni – comprensivi di cibo e viaggio in treno. E salterà fuori anche una maglietta». E niente cellulare: «O meglio: ce l’avremo, ma verrà usato solo per motivi di emergenza. Così potremo disintossicarci dalla loro presenza asfissiante». D’altro canto, sarà anche ben difficile ricaricare la batteria... Un’esperienza in perfetto stile scout, dunque. D’altro canto, lo scoutismo prevede, nella branca R/S, quella, per intenderci, che segue un percorso educativo adatto ai ragazzi tra i 16 ed i 21 anni, la Strada, il cammino, come elemento fondamentale per creare la comunità e per conoscere i propri limiti. Questo insieme alle altre fondamentali scelte che sono il servizio, la fede e la scelta politica (non partitica, ovviamente...). «Quest’anno – spiega Giovanni – il nostro clan di strada ne ha fatta, sia con le varie uscite nei fine settimana, sia con la Route invernale. Route invernale durante la quale abbiamo vissuto sul posto quanto con il centenario della disfatta di Caporetto veniva riportato dai media. Abbiamo percorso a piedi la strada per Caporetto, da Auzza. Un’esperienza intensa e faticosa, comprensiva di pioggia a catinelle, ma densa di significati, e non parlo solo di quelli storici». Nasce da qui l’idea di vivere insieme un’esperienza diversa, «mettendoci a confronto ancora e più intensamente con la natura, affrontando le difficoltà di una discesa fluviale sull’Adige. Presi a prestito dal gruppo scout del Sesto San Giovanni 1, che ringraziamo, i gommoni da rafting, dopo una bella revisione partiremo il 4 agosto, da Ponte d’Adige, in provincia di Bolzano, e arriveremo l’11 a Pescantina, nel Veronese, dove ci appoggeremo al canoa club per l’attracco ed il recupero dei gommoni. La data di arrivo è solo stimata: tutto dipenderà dalla corrente, dalle difficoltà di trasbordo per il superamento dei due sbarramenti che troveremo lungo il fiume, dalla nostra capacità di gestire, giorno dopo giorno, la fatica di pagaiare, di approdare e di approntare le tende». Una Route inconsueta e formativa: «Contiamo di vivere un’esperienza forte – conclude Giovanni Salerni – dove la natura ancora detta legge, dove la comunità di clan serve per superare giorno dopo giorno ogni difficoltà, dove cercheremo di fare nostro uno dei concetti fondamentali dello scoutismo: vivere insieme ma con le nostre individualità capaci di “guidare da sé la propria canoa”, come diceva Baden Powell, con l’obiettivo di creare nei ragazzi la forte ricerca di migliorarsi e di essere dei buoni cittadini».

180806 Gommone fiume Adige 03180806 Gommone fiume Adige 04180806 Gommone fiume Adige 05180806 Gommone fiume Adige 06180806 Gommone fiume Adige 09180806 Gommone fiume Adige 10alveosponda

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

19 Lug
VIGO CAVEDINE - I suoni del tempo
19 Lug 2019 21:00 - 22:00
21 Lug
LAGO CAVEDINE - Esercitazione antincendio
21 Lug 2019 08:30 - 12:00
21 Lug
MARGONE - Festa dell'ospite e corsa
21 Lug 2019 10:00 - 17:00
22 Lug
CAVEDINE - Filò d'arte e cultura
22 Lug 2019 20:30 - 21:30
26 Lug
STRAVINO - Stravinario
26 Lug 2019 20:00 - 28 Lug 2019 21:00
1 Ago
CAVEDINE - Filò d'arte e cultura
1 Ago 2019 20:30 - 21:30

Notizie Regionali

16 Lug 2019 - Pegasomedia
«Trento Bondone», una macchina complessa - Trento

La Scuderia Trentina puntualizza alcuni aspetti. Non c'è dubbio. La 69ª edizione della «Trento Bondone» [ ... ]

12 Lug 2019 - Comando Truppe Alpine
Nuova sezione sportiva alpina - Brunico

Inaugurata la sezione sportiva Esercito “Alto Adige”.

11 Lug 2019 - Pintarally Motorsport
Pintarally a podio con 8 piloti. Ghezzi terzo assoluto.

Gara di casa la Trento Bondone per la Pintarally Motorsport che schiera al via di questa 69esima edizione [ ... ]

09 Lug 2019 - A.Severin
Escursione storico/culturale - Vigo Lomaso

Nonostante il modesto acquazzone delle 16,30 l'escursione programmata dall'Associazione culturaleMadruzzo.500 [ ... ]

Nazionali

11 Lug 2019 - Comando Truppe Alpine
Esercitazione alpina internazionale - Auronzo di Cadore (BL)

Gli alpini alle Tre Cime di Lavaredo. Le Truppe Alpine in esercitazione internazionale in Veneto.

11 Lug 2019 - Gustavo Vitali
La XXII edizione dei Campionati del Mondo di deltaplano è pronta a spiccare il volo.

Per la quarta volta l’Italia ospita la massima competizione mondiale dopo quelle del 1999, 2008 e del [ ... ]

Fuori Valle

24 Ago
LAGO DI CALDONAZZO - Trentino Swimrun Weekend
24 Ago 2019 10:00 - 25 Ago 2019 13:00
8 Set
AVIO - Palio delle Botti
8 Set 2019 11:00 - 18:30
15 Set

Frase del giorno

Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
Dalai Lama
 

Menu utente