Edizione:

Aggiornato il:23 Luglio 19:59.

scritta banner

 
 

Rimossi 3094 ordigni - Lago di Varna (Bz)

180706 Bombe 1I palombari della Marina Militare hanno rimosso i residuati bellici del primo conflitto mondiale che sono stati consegnati agli artificieri della Brigata Alpina Julia per la successiva neutralizzazione.

LAGO DI VARNA (BZ) - Dal 25 giugno al 6 di luglio 2018 i Palombari del Gruppo Operativo Subacquei del Comando Subacquei ed Incursori (COMSUBIN) della Marina Militare distaccati presso il Nucleo S.D.A.I. di Ancona (Sminamento Difesa Antimezzi Insidiosi), hanno condotto una delicata operazione subacquea nelle acque del lago di Varna (Bolzano), che ha permesso di rimuovere 3.094 pericolosi ordigni esplosivi, che sono stati consegnati agli artificieri dell’Esercito appartenenti alla Brigata Alpina Julia per la definitiva neutralizzazione in adeguati sedimi. A seguito di una segnalazione di privati cittadini circa la presenza di probabili manufatti esplosivi, la Prefettura di Bolzano aveva disposto e coordinato un intervento di bonifica d’urgenza nelle acque del lago. Le delicate attività subacquee, condotte da un team di 6 Palombari e 3 tecnici di COMSUBIN in una fascia di fondale compresa tra i 3 metri e la superfice, hanno permesso di individuare e recuperare 3.062 bombe da fucili, 8 pani di esplosivo, 3 bombe da mortaio, 2 proiettili di medio calibro e 19 bombe a mano. Gli ordigni esplosivi, tutti risalenti alla prima guerra mondiale, sono stati passati in consegna agli artificieri del 2° Reggimento Guastatori di Trento della brigata alpina Julia dell’Esercito che provvederanno alla loro custodia e successiva distruzione. “Sono molto soddisfatto delle operazioni subacquee che abbiamo condotto nel lago di Varna negli ultimi anni”, ha dichiarato il Tenete di Vascello Marco Cassetta, Comandante del Nucleo SDAI di Ancona, “Questa è la quinta volta che interveniamo d’urgenza per bonificare il lago di Varna da questi pericolosi ordigni esplosivi. Negli ultimi due anni abbiamo effettuato 30 giorni di lavoro in queste acque che ci hanno permesso di rimuove un totale di 5.956 bombe da fucile (2.894 recuperati nel 2017 e 3.062 quelle rimosse durante questa missione), ciascuna contenente circa 700 grammi di esplosivo, che sono state consegnate a colleghi artificieri dell’Esercito. Queste attività dimostrano come le Forze Armate collaborino tra loro e siano presenti sul territorio a salvaguardia della pubblica Incolumità”. Al termine delle operazioni, gli artificieri del 2° Reggimento Guastatori dell’Esercito, hanno sottolineato l’importanza per tutti colori che dovessero imbattersi in manufatti con forme simili a quelle di un ordigno esplosivo, di non toccarli o manometterli in alcun modo, denunciandone immediatamente il ritrovamento alla più vicina stazione dei Carabinieri o alla locale Capitaneria di Porto, per consentire agli artificieri dell’Esercito o ai Palombari della Marina di intervenire e rispristinare le condizioni di sicurezza. Questo intervento testimonia l'ampio spettro di attività duali e complementari che le forze armate mettono a disposizione della collettività e delle istituzioni e che i Reparti subacquei della Marina conducano a salvaguardia della pubblica incolumità anche nelle acque interne, come ribadito dal decreto del Ministero della Difesa del 28 febbraio 2017, svolgendo operazioni ad alto rischio volte a ripristinare le condizioni di sicurezza.

180706 Bombe 2180706 Bombe 3180706 Bombe 4

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

26 Lug
STRAVINO - Stravinario
26 Lug 2019 20:00 - 28 Lug 2019 21:00
27 Lug
MONTE BONDONE - Latte in festa
27 Lug 2019 05:00 - 28 Lug 2019 18:00
27 Lug
LAGO DI TERLAGO -Terlago Festival
27 Lug 2019 10:30 - 28 Lug 2019 10:00
1 Ago
CAVEDINE - Filò d'arte e cultura
1 Ago 2019 20:30 - 21:30
2 Ago
MARGONE - Festa dei bidoni rifiuti
2 Ago 2019 19:00 - 22:30
14 Set
RANZO - Raduno dei Sommadossi
14 Set 2019 08:00 - 20:00

Notizie Regionali

23 Lug 2019 - Oriana Bosco
Sagra di Qualità - San Lorenzo in Banale

Assegnato il marchio "Sagra di Qualità" a 21 eccellenze italiane, tra cui la ciuiga del Banale.

22 Lug 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Soccorso in ferrata - Mezzocorona

Intervento lungo la via ferrata Burrone Giovanelli.

19 Lug 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Soccorso in montagna - Andalo

Intervento sul Piz Galin: donna elitrasportata all’ospedale Santa Chiara in gravi condizion.

19 Lug 2019 - Franco Bussola
Fiamme al distributore - Arco

Preoccupante incendio al distributore carburanti.

Nazionali

22 Lug 2019 - Ufficio Stampa Marina Militare
Bonifica ordigni in mare - Italia

Continuano senza sosta le attività di bonifica in mare.

20 Lug 2019 - Ski Area San Pellegrino Media Relations
L'alba sulle Dolomiti - Passo San Pellegrino

Lo spettacolo dell'alba dal Col Margherita.

Fuori Valle

24 Ago
LAGO DI CALDONAZZO - Trentino Swimrun Weekend
24 Ago 2019 10:00 - 25 Ago 2019 13:00
8 Set
AVIO - Palio delle Botti
8 Set 2019 11:00 - 18:30
15 Set

Frase del giorno

Quando l'ascia entrò nel bosco molti alberi dissero -almeno il manico è dei nostri-
Proverbio Turco.
 

Menu utente