Edizione:

Aggiornato il:16 Settembre 19:54.

scritta banner

 
 

Assemblea soci Famiglia Cooperativa - Ranzo

160505 Assemblea FamCoop Ranzo 24La relazione dell'assemblea dei soci della storica Famiglia Cooperativa di Ranzo svolta lo scorso 09 maggio 2018.

RANZO - Il Consiglio di amministrazione, attraverso le riunioni fatte con frequenza mensile, ha seguito l’andamento economico e finanziario della società e dal risultato del bilancio 2017, come vedremo poi, possiamo ritenerci abbastanza soddisfatti visto il momento critico che sta passando il mondo delle cooperative di consumo sul nostro territorio. I dati che vi presentiamo sono quelli ricavati dalla chiusura del bilancio 2017 della Famiglia Cooperativa di Ranzo e rappresenta il frutto del lavoro, dell’impegno e dei sacrifici delle nostre dipendenti, dei nostri soci e clienti. La chiusura del bilancio annuale è sempre un momento di confronto tra ciò che è stato possibile fare negli anni passati e ciò che in particolare è stato fatto nell'ultimo anno. Il consiglio di amministrazione ha l'occasione di presentare il lavoro svolto , i cambiamenti avvenuti, la condizione economica con tutte le positività e a volte negatività che si sono incontrate. Per la presentazione del bilancio lascio la parola a Stefano Daldoss. Nel corso del 2017 la vita della nostra società si è svolta in condizioni normali. La gestione della società è stata caratterizzata ed improntata con lo scopo di procurare ai soci vantaggi immediati attraverso la fornitura di merci e servizi. Con riferimento a quanto previsto dall’art. 2 della legge n. 59 del 31 gennaio 1992, gli Amministratori comunicano che l’oggetto sociale della Famiglia Cooperativa è realizzato attraverso l’attività del punto vendita al dettaglio ubicato in Vallelaghi, Strada di San Vigilio 1 – Ranzo - TN al servizio dei soci e dei consumatori locali. A tal proposito ricordiamo che a favore dei nostri soci nel corso dell'esercizio sono state promosse le seguenti proposte di raccolta punti del catalogo “SocioSì”, 4 iniziative “Raccogli il risparmio” ( Natale 2016-2017, Pasqua 2017, Settembre 2017 e Natale 2017-2018), l'iniziativa “Dai colore alla tua estate” con le coppette gelato. I costi del personale ammontano ad euro 63.751 con una diminuzione, rispetto all'anno scorso, di euro 5.427,00 e rappresentano il 19,15 % del fatturato netto conseguito. Gli ammortamenti sono stati effettuati secondo i criteri adottati negli anni precedenti ed hanno gravato sul conto economico per euro 9.764,00. I costi per materie prime sono ammontanti ad euro 229.222,00. I costi per servizi ammontano ad euro 22.763,00. Sui valori compresi nell’attivo circolante la società ha introitato proventi finanziari per euro 475,00. Nel corso dell’esercizio 2017 le vendite sono ammontate a euro 332.949,00 con una diminuzione del -3,86 % rispetto all’esercizio precedente. Il margine lordo è pari al 29,92% del fatturato. Il bilancio si è chiuso con un utile di 9.742,00€. Nella parte passiva dello stato patrimoniale sono costituiti fondi di riserva per rivalutazione monetaria ai sensi della legge n. 576 del 2.12.1975 per euro 1.750,00. Tenuto conto del disposto dell’art. 2, 6° comma, della legge 25 novembre 1983, n. 643, gli amministratori comunicano che le riserve ordinarie, straordinarie e gli altri fondi richiamati dalla citata legge ed iscritti in bilancio non possono essere distribuiti tra i soci per espressa disposizione dello Statuto sociale. Nel corso del 2017 la vita della nostra società si è svolta in condizioni normali, i soci sono 180 e non sono entrati a far parte della cooperativa nessun nuovo socio. I dati che vi presentiamo sono quelli ricavati dalla chiusura del bilancio 2017 della Famiglia cooperativa e rappresenta il frutto del lavoro, dell’impegno e dei sacrifici delle nostre dipendenti, dei nostri soci e clienti. L’approvazione del bilancio è un momento importante della vita associativa, perché rappresenta l’occasione per riflettere sulle attività svolte e su quelle da progettare. Quest’anno, poi, si aggiunge un appuntamento, che è quello del voto per il rinnovo delle cariche sociali di due consiglieri e del presidente. Sono, infatti, già trascorsi tre anni dal mio secondo mandato a Presidente. Devo confessarvi che sono stati anni di impegno serio e continuativo, non certo privi di momenti difficili, ma che oggi mi vedono abbastanza soddisfatta per i risultati raggiunti, resi possibili grazie ad un intenso lavoro di squadra. Per questo, prima di ogni cosa, desidero rivolgere un sincero ringraziamento al Direttivo che, con spirito di gruppo e di condivisione, mi hanno affiancata e supportata in questi sei anni, sacrificando il loro tempo privato per la crescita della Cooperativa. Un ringraziamento particolare alla nostra responsabile Agnese per la sua grande disponibilità verso i clienti e particolarmente nei miei confronti. Ringrazio anche le colleghe Marianna e Stefania che insieme hanno fatto un buon lavoro e un grazie anche a Daniele che ha portato un po' di energia e di forza fisica per aiutare e permettere alle ragazze di organizzare e gestire le proprie ferie. E' stato grazie al loro lavoro di squadra che abbiamo ottenuto questi risultati. Visto il riscontro positivo pensiamo di assumere un ragazzo anche quest'anno. Faccio presente che le dipendenti sono ben consapevoli del periodo di crisi che abbiamo e stiamo passando e per questo hanno anche accettato di diminuire il proprio orario di lavoro. Un gesto di grande responsabilità! Voglio ringraziare di cuore, anche a nome dei membri del consiglio, tutti i soci che, ci hanno onorati della loro fiducia e ci hanno affidato la responsabilità di questo servizio. Un grazie davvero molto sentito va ai membri del consiglio uscente, e a tutti coloro che nel passato si sono impegnati per il buon funzionamento della cooperativa. Non sappiamo con certezza cosa ci aspetta nei prossimi mesi. Sicuramente le difficoltà continueranno ed una ripresa significativa non è dietro l’angolo. Contiamo sulla vicinanza di voi Soci e sulla fiducia che ci rinnovate quotidianamente. Da parte nostra non verrà mai meno l’impegno di amministrare nel miglior modo possibile la nostra cooperativa, affinché continui a svolgere il suo ruolo di motore sociale ed economico del territorio. Dunque molto lavoro è stato fatto, seppur con la consapevolezza che c’è ancora tanto da fare. Obiettivo del Consiglio è di cercare di consolidare ulteriormente il bilancio della Famiglia Cooperativa, per poter disporre di sempre maggiori risorse da utilizzare per la realizzazione dei progetti e per dare maggiori servizi agli associati e al paese. Nel corso dell'anno come vi abbiamo promesso siamo riusciti a portare a termine il lavoro con la Cassa Rurale Alto Garda con lo spostamento del servizio bancomat in cooperativa. Abbiamo anche dato la collaborazione al progetto che hanno attivato sul percorso San Vili che parte da Madonna di Campiglio e arriva a Trento, dando ai turisti la possibilità mediante prenotazione di poter fare la spesa anche nei giorni di chiusura del negozio. Sabato 12 maggio 2018 alle 16,30 il nostro punto vendita sarà più bello! Abbiamo fatto una proposta all'oratorio di allestire il reparto orto frutta con dei disegni fatti dai bambini, e la proposta è stata accettata. Sabato i bambini metteranno in mostra il loro capolavori e per ringraziarli concluderemo con una merenda. Grazie ai piccoli artisti! (vedi foto). Un Grazie anche a Pierluigi Dalmaso per aver dato la sua disponibilità aiutando i ragazzi mettendo a disposizione il suo tempo libero. Questo è un riassunto di ciò che abbiamo fatto nell'ultimo anno. Ora è giunto il momento di “rinnovarsi”. Il consiglio di amministrazione vuole presentarvi un progetto riguardante il futuro della Famiglia Cooperativa, un progetto che guarda più in là dalla cooperativa di consumo. Vorremo formare una Famiglia Cooperativa di Comunità. Progetto discusso a lungo all'interno del consiglio confrontandoci anche con il comune Valle laghi. Proponiamo questa idea sperando di dare nuovo ossigeno e nuove idee alla Famiglia Cooperativa. Prima di avviarlo vogliamo presentare il progetto a voi soci e assieme riflettere per comprendere la funzionalità e il beneficio che questo può portare alla Famiglia Cooperativa e alla comunità. Vi spiego in poche parole di cosa si tratta. Queste cooperative offrono servizi destinati ai residenti di una determinata area attraverso la gestione di un centro per la comunità, ovvero promuovono l’organizzazione di attività ricreative in genere, di animazione culturale e sportiva, anche attraverso la gestione di parchi giochi, di impianti sportivi e ricreativi, recupero urbano. Il nostro statuto lo prevede, al titolo 2 articolo 3 e 4 che citano: -salvaguardare gli interessi dei soci e dei consumatori in genere, promuovendo iniziative necessarie a favorire la soluzione di problemi sociali,economici e tecnici: provvedere all'esercizio d'attività culturali, ricreative, sportive a favore dei soci e delle loro famiglie mediante apposite iniziative. Per questo motivo auspichiamo la disponibilità di figure disponibili a collaborare attivamente a questo progetto. Nel corso della serata ne discuteremo e daremo ulteriori informazioni. Dobbiamo, quindi, continuare sempre e con maggior forza a essere presenti, cogliendo le sfide che la situazione locale ci pone facendo in modo che la Cooperativa possa crescere, garantendo a essa continuità e, al tempo stesso, ricambio, come pensiamo sia giusto. Pensavo di non dare più la mia disponibilità per la Presidenza e dare continuità alla società come consigliere. Visto la difficoltà nel trovare un possibile candidato Presidente ho deciso di rimettermi a disposizione della Famiglia cooperativa come candidata Presidente assicurando impegno e dedizione come nei mandati precedenti. A questo punto vorrei citare una frase di Henry Ford che dice: «Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme è un successo». Detto questo ai nuovi eletti, rivolgo un caloroso augurio di buon lavoro" e un allegro benvenuto nel Consiglio Direttivo e che si sentano parte di un importante progetto comune, teso allo sviluppo e alla crescita della Famiglia Cooperativa e del paese”. I nuovi eletti nel consiglio d'amministrazione sono Martino Sommadossi e Laura Beatrici. Grazie e un saluto affettuoso a ognuno di voi. La Presidente Nives Rigotti

index 11index 12index 13

160505 Assemblea FamCoop Ranzo 22160505 Assemblea FamCoop Ranzo 2332591532 1744204395670762 4857222778979352576 n

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30
27 Ott
MARGONE - Castagnata
Data 27 Ott 2019 14:00 - 15:00
30 Nov
TERLAGO - Concerto di Natale
Data 30 Nov 2019 20:30 - 21:30

Notizie Regionali

16 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Ennesimo incidente di volo - Marmolada

Incidente mortale: pilota di parapendio precipitato sulla Marmolada.

16 Set 2019 - Silvia Ceschini
L'arte dei muri a secco - Trentino

Sottoscritta oggi a San Michele la convenzione tra FEM, TSM-Accademia della Montagna e Patrimonio del [ ... ]

15 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Molti interventi del soccorso alpino - Trentino

Incidente mortale: parapendio precipitato in Val di Fassa.

14 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Duplice fatale caduta in parete - San Martino di Castrozza

Recuperate le salme di due alpinisti veneti sulla via Scalet-Biasin (Sass Maòr - Pale di San Martino).

Nazionali

15 Set 2019 - redazione
Avincontro d'Autunno - Reggio Emilia

La manifestazione autunnale dell'avincontro reggino.

09 Set 2019 - Club Alpino Italiano
Sentiero Italia - Comelico

Nel Comelico lungo il sentiero Italia CAI, tra grande guerra e posta Vaia.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Se non sai dove andare, finirai probabilmente in qualche altro posto.
Laurence Johnston Peter
 

Menu utente