Edizione:

Aggiornato il:21 Settembre 10:58.

scritta banner

 
 

Pranzo di primavera - Calavino

180417 Pranzo 1Pranzo di primavera del circolo Alcide Degasperi.

CALAVINO - Domenica 15 aprile 2018. Presso la Casa della musica di Calavino da tempo un bel tendone, ampio, capace, luminoso, con riscaldamento ospita amici per incontri vari. Ed è stato così anche domenica scorsa quando verso le 12.30 vedevi arrivare i componenti del circolo pensionati “Alcide Degasperi”, passare alla cassa e prender posto ai tavoli ben preparati per “IL PRANZO DI PRIMAVERA”. Il cuoco Evaristo, mitico cuoco del gruppo, dava la carica alle zelanti collaboratrici cuoche per far festa ai soci e ai simpatizzanti. Più di 50 persone gustavano l’antipasto con affettati saporiti, un risotto che poteva far risuscitare i morti, un secondo con arrosto e purè, verdure, vini del luogo come l’immancabile Nosiola, macedonia e colomba pasquale. Caffè con grappa e l’amaro “don Zio”. Il “don Zio” era una novità offerta da Arrigo Pisoni e presentata al Vinitaly in corso. Solenne e regale l’entrata sotto il tendone del reverendi fratelli Benedetti: Silvio e Luigi. Dai tavoli si è levato un lungo e caloroso applauso. Don Luigi introduceva invitando al Rendimento di Grazie complimentandosi con gli organizzatori Adriano Bortoli e Antonietta Ricci. Il sindaco Bortoli Michele ricordava i 60 anni di sacerdozio di don Silvio con il dono del testo di Danilo Mussi “ I SEGNI DEL SACRO NELLA VALLE DEI LAGHI “ (Kg.3) e una bottiglia di spumante. Star della giornata era Alessandro che con la potente voce trascinava tutti con il canto “ Va’ pensiero” al quale seguiva “ Viva il vino spumeggiante” il celebre canto di compare Turiddu della Cavalleria Rusticana. Più in là c’è l’immancabile gruppo di signore amanti del canto e capeggiate da Evelina Luchetta ripassano le intramontabili canzoni dando la preferenza a VOLA COLOMBA.... Durante il pranzo di festa si discute per esperienze future e c’è un gentile signore del luogo, molto pratico dell’America, che propone un viaggio negli USA da fare nel prossimo autunno mentre vengono presi accordi precisi per una gita ricreativo culturale a Vipiteno da fare sabato 26 maggio prossimo. Saranno visitati il museo Multcher a Vipiteno, il museo della caccia e della pesca a Mareta con il pranzo al Lahberhof locale caratteristico all’inizio della val Ridanna. W il pranzo di Primavera!

180417 Pranzo 2180417 Pranzo 3

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
26 Set
27 Set
TERLAGO - Concerto musica classica
Data 27 Set 2019 20:30 - 21:30
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00

Notizie Regionali

20 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Ancora un volo fatale - Marmolada

Incidente mortale: pilota di parapendio precipitato in Marmolada.

19 Set 2019 - Magg. Matteo BOSCHIAN BAILO
Cambio di comando - Trento

Cambio di comando al XXXI Battaglione guastatori "Iseo".

19 Set 2019 - SAT Trentino
Il nuovo logo della Società Alpinisti Tridentini - Trentino

Il nuovo logo della SAT.

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Tre gare e otto piloti al via per la Scuderia Pintarally questo weekend, rally, pista e slalom.

Nazionali

20 Set 2019 - redazione
53ª Fiera del Riso - Isola della Scala

Sua maestà il risotto alla Fiera del Riso.

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

Fuori Valle

4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30
27 Ott
VILLA LAGARINA - La mini lagarina
Data 27 Ott 2019 14:00 - 15:00
30 Ott
CESENA - 1° Campionato europeo canarino di colore
Data 30 Ott 2019 09:00 - 3 Nov 2019 17:30

Frase del giorno

Esistono solo due modi di vivere la vita. Uno è come se niente è un miracolo. L'altro è come se qualsiasi cosa è un miracolo.
Albert Einstein
 

Menu utente