Edizione:

Aggiornato il:20 Luglio 17:17.

scritta banner

 
 

Squadra navale in addestramento - Golfo di Taranto

180312 marina militare 2Unità navali e velivoli provenienti da diverse basi della Marina Militare hanno effettuato attività addestrativa esercitando sorveglianza marittima nell’area.

GOLFO DI TARANTO - Le componenti aero-navali della Marina Militare appartenenti ai comandi operativi della Squadra Navale di Brindisi, Taranto, La Spezia e Augusta hanno concluso oggi un’attività addestrativa nel Golfo di Taranto che ha impegnato uomini e donne delle Forza Armata in esercitazioni a complessità crescente. L’attività, iniziata il 6 marzo 2018, ha visto la partecipazione della portaerei Cavour con nove aerei AV8B+ imbarcati, dell’incrociatore portaeromobili Giuseppe Garibaldi con a bordo gli elicotteri EH-101 e MH-90, dei caccia Durand de la Penne e Andrea Doria, delle fregate Zeffiro e Virginio Fasan, dei pattugliatori d’altura Libra e Comandante Borsini e della rifornitrice di squadra Etna, oltre che a velivoli Gulfstream CAEW (Conformal Airborne Early Warning) e Eurofighter Typhoon dell’Aeronautica Militare e a due elicotteri AH 129 Mangusta dell’Esercito Italiano. Le esercitazioni condotte nel campo della sorveglianza marittima, delle manovre cinematiche ravvicinate, dei rifornimenti in mare, delle operazioni anfibie, del tiro con le artiglierie di bordo, dell’antinquinamento e della Difesa Aerea integrata tra i velivoli dell’aviazione della Marina e velivoli dell’Aeronautica Militare hanno consentito di mantenere ed incrementare l’addestramento degli equipaggi in uno scenario caratterizzato dalla presenza di minaccia convenzionale e asimmetrica. L’addestramento ha permesso in particolare alla portaerei Cavour di riprendere l’attività con i velivoli del Gruppo Aerei Imbarcati, consentendo ai piloti di effettuare le “carrier qualifications” (qualifiche necessarie per operare dal ponte di volo della nave) e a nave Garibaldi, nel suo ruolo di portaelicotteri anfibia, di effettuare un raid “eliassalto” con lo sbarco di un’aliquota del 1° Reggimento della Brigata Marina San Marco con la scorta dei due elicotteri Mangusta dell’Esercito Italiano. L’attività svolta nel Golfo di Taranto rientra nell’addestramento degli equipaggi e degli assetti aeronavali allo scopo di mantenere un elevato standard di capacità della Squadra Navale per garantire prontezza operativa e flessibilità tattica per adempiere quotidianamente e in maniera efficace ai compiti di difesa del Paese “sul mare e dal mare”, di sicurezza marittima, di tutela degli interessi strategici nazionali oltre che nel campo delle attività a favore della collettività.

180312 marina militare 5180312 marina militare 6180312 marina militare 7

180312 marina militare 1180312 marina militare 3180312 marina militare 4

Prossimi eventi

21 Lug
21 Lug
PADERGNONE - 50° Fondazione Gruppo Alpini
21 Lug 2018 20:30 - 22 Lug 2018 09:00
22 Lug
MARGONE - Festa dell'ospite e corsa
22 Lug 2018 10:00 - 20:00
22 Lug
CAVEDINE - Concerto d'organo
22 Lug 2018 10:30 - 11:30
22 Lug
MONTE BONDONE - Ecosistemi d'alta quota
22 Lug 2018 16:00 - 17:00
24 Lug
PADERGNONE - Zecche e zanzare
24 Lug 2018 20:30 - 21:30

Fuori Valle

12 Ago
PELUGO - I suoni del tempo
12 Ago 2018 20:30 - 21:30
30 Set
PERGINE VALS - Camminata per la vita
30 Set 2018 09:00 - 10:00
5 Gen
46a Ciaspolada - Fondo
5 Gen 2019 09:30 - 10:30

Notizie Regionali e Nazionali

20 Lug 2018 - redazione
Fatiscenti edifici doganali - Italia

Gli innumerevoli fatiscenti edifici ex-doganali.

20 Lug 2018 - redazione
Le 6 lauree del farmacista - Cembra

6ª laurea per il farmacista...atletico.

19 Lug 2018 - Ufficio Stampa Marina Militare
Dismissioni navi marina militare - Italia

Marina Militare: nave Euro, Aviere e Driade hanno concluso il loro servizio operativo.

14 Lug 2018 - 2°rgt genio guastatori alpini Trento
Genio militare nelle 52 gallerie - Pasubio

Tre reggimenti del genio militare in marcia nelle gallerie del Pasubio.

Frase del giorno

Sta a te: puoi credere di farcela o credere di non farcela. In entrambi i casi i fatti ti daranno ragione.
Henry Ford

Visitatori

37656975
 

Menu utente