Edizione:

Aggiornato il:22 Settembre 20:43.

scritta banner

 
 

Finalmente la nuova autobotte - Pergolese

171203 inaugurazione autobotte Lasino 51Dopo un lungo iter burocratico ed amministrativo (oltre 8 anni) finalmente la nuova autobotte per i pompieri volontari di Lasino.

PERGOLESE - Finalmente...è arrivata la nuova autobotte. Questa è sicuramente l’espressione più azzeccata per descrivere lo stato d’animo di tutti i vigili del fuoco volontari di Lasino quando il 17 giugno di quest’anno è arrivata in caserma la nuova autobotte. Finalmente perché, dopo aver ottenuto un primo finanziamento e quindi il benestare all’acquisto nel 2009, il il corpo dei pompieri volontari di Lasino nell’assemblea generale straordinaria del 23 agosto 2013 dispose di delegare la Cassa Provinciale Antincendi (CPA) all’acquisto dell’autobotte, in quanto la stessa CPA si era disponibile ad espletare gli adempimenti di gara per il corpo di Lasino ed i corpi volontari di Spiazzo Rendena e Folgaria. Questo avrebbe permesso ai corpi di evitare le complesse procedure di gara ed effettuare delle possibili economia mettendo in gara 3 macchine e non una sola. La CPA non procedette ad effettuare immediatamente la gara ma solo all’elaborazione del capitolato d’appalto in quanto, a seguito della riorganizzazione delle competenze degli uffici provinciali, la competenze delle gare di acquisto passò all’Agenzia Provinciale per gli Appalti e Contratti (APAC). L’Agenzia, dopo un lungo iter procedette alla pubblicazione del bando di gara solo il 31 luglio 2014. il termine della presentazione (dopo una proroga per un errore materiale) era il 30 ottobre 2014. Il complesso iter della gara arriva al giorno 8 maggio 2015 con l’apertura dell’offerta economica e l’aggiudicazione provvisoria della fornitura. Tuttavia si giunge solo al 8 settembre 2015 alla stipula del contratto. Il mezzo sarebbe dovuto arrivare dopo massimo 300 giorni, quindi la fornitura doveva essere completata entro il 4 luglio 2016. Ma così non accadde e si è dovuto attendere, come detto il 17 giugno di quest’anno. Dopo un periodo di addestramento è entrata effettivamente in servizio a fine luglio ed oggi, in occasione della festività di S. Barbara (lunedì 4 dicembre 2017 ), che assieme a San Floriano (4 maggio) è la patrona dei vigili del fuoco, è stata inaugurata e benedetta questo nuovo mezzo, che sostituisce la vecchia ed “acciaccata” autobotte (modello IVECO 80.17, in servizio dal 1993) dismessa dal servizio il prossimo anno con la pubblicazione di un bando di vendita all’asta. Si tratta di un potente veicolo di fabbricazione ed allestimento IVECO del gruppo FCA. L'autobotte, modello FF 150E32W, allestimento TLF 3000 GRIZZLY, composto da una furgonatura composta da 3 vani laterali per lato e da un vano posteriore contenete attrezzatura. Centralmente è collocato un serbatoio per acqua dalla capacità di 2.500 litri a cui si aggiungono due serbatoi rispettivamente da 150 e 50 litri per lo schiumogeno. La cabina può ospitare 2 vigili del fuoco. Il nuovo mezzo ha un motore 6 cilindri da 235 kW (320 CV), alimentazione a gasolio euro 6, un peso complessivo a terra di 14t, trazione 4x4. Tra le attrezzature più innovative, un miscelatore per schiuma Fire-Dos, una colonna con 4 fari alogeni da 1000 watt, 4 autoprotettori, una scala a sfilo da 8.50 m, un potente ventilatore/soffiatore, un gruppo elettrogeno da 13 kVA, manichette, cuscinetti gonfiabili, estintori portatili, radio ricetrasmittenti analogiche VHF e sul sistema digitale Tetra. Il costo totale è stato di € 203.630,76 (potendo contare su una riduzione del 20% dell’IVA ), suddiviso in 140.000,00 € a carico della Cassa Provinciale Antincendi, € 51.630,76 a carico del Comune di Madruzzo in quanto il BIM del Sarca ha messo a disposizione un contributo di 12.000,00 €. La nuova autobotte potrà consentire degli interventi più celeri ma soprattutto permette di avere sempre a disposizione praticamente tutta l’attrezzatura che serve in caso di incendio ed assieme al polisoccorso con le pinze idrauliche, ciò che serve per gli incidenti stradali ed i soccorsi tecnici urgenti. La cerimonia di presentazione del mezzo si è svolta nella giornata festiva del 3 dicembre 2017, nel piazzale antistante la chiesa frazione del comune di Madruzzo, preceduta dalla S.Messa celebrata da don Cristano Bettega e dal diacono permanente Silvestro Catacchio. Presenti autorità comunali, civili e militari con a capo il sindaco di Madruzzo Michele Bortoli e molti colleghi volontari dei 6 corpi della Valle dei Laghi. Grande la soddisfazione è stata espressa dal comandante del corpo Mariano Largher (volontario dal febbraio 1993 e comandante del corpo dal 1 marzo 2013), dal più anziano (di servizio) del corpo di Lasino Orlando Gianordoli (pompiere dal lontano 1973) e dai 3 vigili onorari Roberto Bolognani, Eugenio Simonetti e Giorgio Pisoni. Quest'ultimo insignito della medaglia d'argento al valore civile per un infortunio subito il 1 gennaio 2002 durante una operazione di soccorso nei boschi di Ala. Oggi il corpo può contare su l'apporto H24/365 di 23 vigili, i quali nel corso dell'anno corrente hanno espletato 167 interventi. Oltre alla nuova autobotte il caserma staziona un veicolo polisoccorso, un furgone trasporto personale, un fuoristrada e un 4x4 pick up con modulo antincendio, oltre ad attrezzature varie (motopompe, aspiratori, manichette, naspi, autoprotettori, estintori di varia capacità e composizione chimica, radio ricetrasmittenti portatili, ricerca persone, fari e cuscinetti vari. Il corpo ha una lunga tradizione storica: in un documento del 1899 vi si trova un cenno al corpo dei pompieri-zappatori, mentre è datato 19 maggio 1906 un primo documento ufficiale del corpo. Al pranzo conviviale, preparato dagli alpini ANA Monte Casale guidati dal capogruppo Gino Chemolli, presente il neo presidente della federazione vigili del fuoco volontari del Trentino Tullio Ioppi, l'ispettore del distretto di Trento Giacomo De Sero e l'assessore provinciale alla protezione civile Tiziano Mellarini.

foto e video redazionali e di Leonardo Largher

QUI galleria fotografica

171203 inaugurazione autobotte Lasino 17171203 inaugurazione autobotte Lasino 19171203 inaugurazione autobotte Lasino 55

171204 Pompieri 1171204 Pompieri 2171204 Pompieri 3171204 Pompieri 4

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
26 Set
27 Set
TERLAGO - Concerto musica classica
Data 27 Set 2019 20:30 - 21:30
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00

Notizie Regionali

20 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Ancora un volo fatale - Marmolada

Incidente mortale: pilota di parapendio precipitato in Marmolada.

19 Set 2019 - Magg. Matteo BOSCHIAN BAILO
Cambio di comando - Trento

Cambio di comando al XXXI Battaglione guastatori "Iseo".

19 Set 2019 - SAT Trentino
Il nuovo logo della Società Alpinisti Tridentini - Trentino

Il nuovo logo della SAT.

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Tre gare e otto piloti al via per la Scuderia Pintarally questo weekend, rally, pista e slalom.

Nazionali

22 Set 2019 - Club Alpino Italiano
3° raduno Family CAI - Salsomaggiore Terme

250 partecipanti alla terza edizione Raduno nazionale Family CAI.

20 Set 2019 - redazione
53ª Fiera del Riso - Isola della Scala

Sua maestà il risotto alla Fiera del Riso.

Fuori Valle

4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30
27 Ott
VILLA LAGARINA - La mini lagarina
Data 27 Ott 2019 14:00 - 15:00
30 Ott
CESENA - 1° Campionato europeo canarino di colore
Data 30 Ott 2019 09:00 - 3 Nov 2019 17:30

Frase del giorno

Quando l'ascia entrò nel bosco molti alberi dissero -almeno il manico è dei nostri-
Proverbio Turco.
 

Menu utente