Edizione:

Aggiornato il:16 Settembre 08:57.

scritta banner

 
 

Bravi, anzi bravissimi i Pulcini A - Lettere al giornale

170622 pulcini 2Lettera dei genitori ai bambini della squadra “PULCINI A” dell’US Calavino ASD. Un pulcino di bronzo che vale oro.

Cari ragazzi, ormai da qualche mese sapevate di partecipare alla terza edizione del” torneo pulcino d’oro” a Levico Terme nelle giornate del 16, 17 e 18 giugno, un torneo molto prestigioso dove prendevano parte, oltre a tante squadre dilettantistiche come la vostra, anche 12 squadre professionistiche di alto rilievo. Avete cominciato la vostra avventura venerdì mattina a Roncegno e da subito i vostri visi sono apparsi tranquilli e sereni, senza alcuna preoccupazione e con la giusta carica per una squadra che vuole far bene fin dall’inizio. Non eravate minimamente turbati di dover incontrare, da lì a poco, l’ASD Oltrisarco Juventus Club e la Virtus Bergamo Bianchi che facevano parte del vostro primo girone. Ma ecco il fischio d’inizio, il primo di tanti che vi avrebbero accompagnato fino alla domenica pomeriggio. Non vi hanno spaventato, sul campo, quelle mute a righe bianche e nere e avete subito dimostrato quanto valete battendo la squadra altoatesina, vittoria che vi ha dato modo di iniziare alla grande un torneo difficilissimo. Siete riusciti a piazzarvi secondi del girone ed accedere così ad uno successivo, più complicato, le cui partite si sarebbero disputate il giorno dopo sul campo di Levico Terme. E così il pomeriggio libero vi ha dato modo di sistemarvi nella Villa Sacro Cuore di Santa Giuliana dove sareste rimasti a dormire per le due notti successive. Avete iniziato una grande percorso non solo sportivo ma che ha anche stimolato le relazioni e il divertimento: rimanere in gruppo ha potenziato la vostra amicizia e la vostra disponibilità uno con l’altro, passare assieme anche il tempo libero facendo un bagno nel lago di Levico o semplicemente riposandosi sulla spiaggia vi ha uniti e sicuramente queste sono state le caratteristiche che hanno aumentato la voglia di fare anche sul campo da gioco. All’indomani il sole risplendeva di buon ora ed eccovi pronti ad affrontare una delle squadre professionistiche, il Venezia. Metteva soggezione vedere quel gruppo di ragazzi mentre palleggiavano in campo, la loro preparazione tecnica e la loro determinazione, ma per voi era comunque una validissima occasione per mettersi alla prova e vedere quanto sapevate fare, perché c’è sempre da imparare no? Siete entrati in campo con la grinta giusta e subito avete dato prova delle vostre capacità. Quando il mister del Venezia, apparso sin dall’inizio molto tranquillo, ha cominciato a correggere i suoi ragazzi in campo, dagli spalti abbiamo capito che li avevate messi in grossa difficoltà. Avete perso 3 a 0 ma noi non dimenticheremo mai la fermezza, la carica, l’energia e lo spirito di squadra che avete dedicato a questa sfida. Avete poi giocato contro il Guaita e con una bellissima vittoria vi siete piazzati secondi anche per questo girone. Ora iniziava la salita, le squadre da sfidare erano sempre più valide ma non vi siete mai abbattuti, la vostra naturalezza e semplicità vi hanno sempre contraddistinto in ogni scontro. Nel pomeriggio, sotto un sole cocente accompagnato da un caldo torrido, avete sfidato le squadre del vostro nuovo girone, due professionistiche, la Roma ed il Cittadella e in ultimo il Nogaredo. Impossibile confrontarsi con la bravissima Roma, ma esemplari i vostri pareggi sia con il Cittadella che con il Nogaredo. La stanchezza accumulata iniziava a farsi sentire per ognuno di voi, chi riusciva ancora a fare, chi iniziava ad accusare qualche doloretto qua e là, chi proprio non ce l’ha fatta a continuare, ma la gioia di essere arrivati secondi anche in questa fase vi ha dato stimolo di continuare bene. La domenica vi aspettavano altre sei partite: in mattinata, nella penultima fase, difficile il confronto con Feralpi Salò, ma le vittorie con Ital Lenti Belluno e Fersina vi hanno permesso di accedere alla quarta ed ultima fase, quella per aggiudicarsi, nel pomeriggio, il “Pulcino di bronzo”. Le ultime squadre da sfidare erano, ancora una volta Feralpi Salò, assieme a Virtus Bergamo Verde e AC Trento. Avete dato tutto fino all’ultimo minuto giocando con il massimo impegno e conducendo, durante la fase, anche qualche buona parte delle partite in vantaggio. Avete guadagnato la quarta posizione del Pulcino di Bronzo, arrivando 12° in un torneo dove hanno partecipato ben 48 squadre.

Grazie Ragazzi.

Per le emozioni che ci avete regalato, per i tantissimi cinque che ci avete battuto, per i vostri visi soddisfatti e contenti, per i vostri abbracci al fischio finale, perché ad ogni caduta vi siete rialzati senza farci preoccupare, perché ad inizio partita avete sempre atteso il conto alla rovescia con estrema semplicità, perché siete stati sempre sportivi e leali, perché ci avete commosso, perché da voi abbiamo imparato tanto.

I genitori dei bambini

170622 pulcini170622 pulcini 1170622 pulcini 3

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

16 Set
CAVEDINE - Consiglio comunale
Data 16 Set 2019 18:00 - 19:00
16 Set
CASTEL MADRUZZO - Il comune incontra i censiti
Data 16 Set 2019 20:00 - 21:00
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30

Notizie Regionali

15 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Molti interventi del soccorso alpino - Trentino

Incidente mortale: parapendio precipitato in Val di Fassa.

14 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Duplice fatale caduta in parete - San Martino di Castrozza

Recuperate le salme di due alpinisti veneti sulla via Scalet-Biasin (Sass Maòr - Pale di San Martino).

13 Set 2019 - Comando Truppe Alpine
Giornata personale amministrativo esercito - Trento

Anche per il corrente anno, il Ministero della Difesa ha celebrato, con eventi in tutta Italia, la “Giornata [ ... ]

10 Set 2019 - redazione
Operaio cade in un pozzetto - Rango

Tragedia sopra l'abitato di Rango.

Nazionali

15 Set 2019 - redazione
Avincontro d'Autunno - Reggio Emilia

La manifestazione autunnale dell'avincontro reggino.

09 Set 2019 - Club Alpino Italiano
Sentiero Italia - Comelico

Nel Comelico lungo il sentiero Italia CAI, tra grande guerra e posta Vaia.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Anche un orologio fermo segna l'ora giusta due volte al giorno.
Hermann Hesse
 

Menu utente