Edizione:

Aggiornato il:23 Settembre 13:19.

scritta banner

 
 

La negata trasparenza - Lettere al giornale

comune cavdineNel Consiglio di lunedì 7 novembre 2016 come “progetto COMUNE” abbiamo presentato alla Maggioranza tre proposte: trasmissione dei consigli comunali in via streaming, la realizzazione di un parco giochi al lago di Cavedine, messa in sicurezza della roggia Cavedine.

CAVEDINE - Nel Consiglio Comunale di lunedì 7 novembre 2016, in qualità di componenti della Minoranza consigliare “progetto COMUNE” abbiamo presentato alla Maggioranza tre proposte di deliberazione riguardanti la trasmissione dei consigli comunali in via streaming, la realizzazione di un parco giochi al lago di Cavedine, integrandolo con giochi per i bimbi disabili e la messa in sicurezza della roggia Cavedine – Calavino, che ha causato problemi ad alcune abitazioni dell’abitato di Stravino.
Tutte e tre le mozioni sono state bocciate, adducendo le motivazioni più disparate.

Nella prima mozione abbiamo proposto di trasmettere le sedute del Consiglio Comunale in Streaming e di pubblicare il video sul sito internet del Comune di Cavedine, in maniera tale da dare la possibilità a tutti i censiti di potersi vedere le sedute del consiglio quando preferiscono, comodamente da casa.
Riteniamo infatti che sia molto importante che i censiti possano vedere come si svolgono le riunioni, quali argomenti si trattano, quali decisioni si prendono e soprattutto come si comportano le persone che hanno votato e che in quella sede li rappresentano.
Non esistono impedimenti dal punto di vista tecnico in quanto, quando a suo tempo era stata realizzata la nuova sala consigliare dall’allora maggioranza “progetto COMUNE” (opera del valore di più di 700.000 €, arrivati per l’85% dalle casse della Provincia), la stessa è stata dotata di un impianto audio-video che registra in automatico gli interventi dei consiglieri, che pochi altri Comuni in Trentino possono vantarsi di avere.
Noi pensiamo che, soprattutto a livello istituzionale, sia importante lavorare per informare il più possibile i cittadini, in un’ottica di trasparenza.

Non sembra però che questa sia una priorità della Maggioranza, con la Sindaca che nel dibattito ha bocciato la nostra proposta dicendo che nel bilancio del Comune non ci sono i fondi per realizzare tale intervento e aggiungendo che i cittadini hanno già altri modi per informarsi (l’albo telematico, il periodico Cavedine Notizie e da ultimo la pagina Facebook della Sindaca stessa). Altro motivo per cui non si vuole realizzare tale intervento sta nel fatto che ad oggi solo altri 4 comuni hanno fatto questo (Dro, Trento, Levico e Rovereto) e quindi, così ha affermato la Sindaca, si sta attendendo che un Comune delle nostre dimensioni lo faccia prima di Cavedine per vedere come va.

Le motivazioni apportate sono evidentemente mere scuse, anche considerando che l’investimento ammonta a 5.200 € + IVA per le attrezzature e a 2.500 € l’anno per la gestione del servizio, in un bilancio di milioni di euro, anche considerando che per la tappa del Giro del Trentino Donne Elite a Cavedine, sono stati spesi 5.000 €.

La posizione presa dalla maggioranza si inserisce in una serie di interventi (riduzione degli spazi e dei documenti pubblicabili su Cavedine Notizie) e convocazione dei Consigli Comunali nel primo pomeriggio (uno degli unici Comuni in Trentino), in cui di fatto con la scusa del portafoglio si riducono le possibilità di informazione ai cittadini, in barba alla tanto sbandierata volontà di trasparenza dei nuovi amministratori.

Noi pensiamo che con tale intervento si renda alla popolazione un servizio di grande importanza, perché molti problemi a livello amministrativo e sociale che la nostra società sta vivendo, derivino proprio dalla mancanza di trasparenza e dalla difficoltà a reperire le informazioni in merito all’attività politica, che fa sì che le persone siano sempre più distanti dalle istituzioni (e non si colma certo con una pagina Facebook).

Il fatto che non vi sia la volontà di procedere da parte della Sindaca e della Maggioranza ci lascia stupiti. Se sono convinti di fare tutto così bene, che cosa temono?

Con la seconda mozione abbiamo proposto la realizzazione di un parco giochi nella frazione Lago di Cavedine, con l’integrazione di una struttura gioco per i bambini disabili.

Nella legislatura precedente avevamo pianificato il progetto Parchi gioco, con lo scopo di dotare le varie frazioni comunali di nuovi parchi gioco, ristrutturando le aree esistenti o creandone di nuove. Avevamo quindi comprato i giochi per tutte le frazioni e l’unico che rimaneva da realizzare, oltre a quello di Brusino nel quale i lavori erano già iniziati, era quello al Lago di Cavedine.

Per più di un anno e mezzo i giochi acquistati (per 9.000 € circa) sono però rimasti inspiegabilmente depositati nel magazzino del Comune.

Su tale punto abbiamo presentato un’interrogazione per capire come mai Sindaca e Giunta non avessero fatto nulla per tutto questo tempo e ci è stato risposto che non è possibile installare il gioco al Lago di Cavedine e che i giochi sarebbero stati installati all’interno di qualche altro parco giochi esistente dopo attenta valutazione.

Nella discussione della mozione è invece emersa chiaramente la possibilità di installazione della struttura gioco, alla quale abbiamo suggerito di affiancare un gioco “inclusivo” per i bambini disabili, al Lago di Cavedine, proprio nel punto che avevamo individuato al momento dell’acquisto della stessa.

Ad ogni modo Sindaca e Maggioranza hanno votato compatti contro tale possibilità di installazione, chiedendoci anche perché, se ritenevamo così importante il gioco per i bambini con disabilità, non l’avessimo comprato allora.

E’ singolare il fatto che chi non è stato nemmeno in grado di installare un gioco già comprato e pagato in un anno e mezzo, lasciandolo a prendere polvere in un magazzino, abbia il coraggio di criticare chi in poco più di 4 anni è riuscito a rifare i parchi gioco di tutte le frazioni, realizzandone anche uno completamente nuovo e di assoluto pregio, a Vigo Cavedine.

Per quel che riguarda la terza mozione, che chiedeva di impegnarsi a progettare un intervento per poter evitare che la roggia Cavedine – Calavino causasse nuovamente danni alle abitazioni in occasione di eventi metereologici intensi, come successo nel corso dell’estate.

Anche su questo punto la chiusura è stata totale, l’unica soluzione trovata è stata quella di valutare la possibilità di inserire nelle norme edilizie del comune l’obbligo, per chi ristruttura gli edifici, di realizzare una vasca di decantazione per le proprie acque bianche.

Cosa diranno ai censiti danneggiati nel momento in cui dovessero ritrovarsi nelle stesse condizioni in futuro? Che si aspetta che tutto l’abitato venga ristrutturato? E cosa farebbero gli amministratori se abitassero in quelle case?

Come gruppo di Minoranza “progetto COMUNE” stiamo lavorando e continueremo a lavorare non solo con attività di controllo della regolarità degli atti e dell’opportunità delle politiche messe in atto dalla Maggioranza, ma anche avanzando proposte, che riteniamo nell’interesse di tutta la comunità, anche se purtroppo molto spesso vengono scartate a prescindere.

Capo Gruppo di Minoranza "progetto COMUNE"
Renzo Travaglia

La redazione di valledeilaghi.it, come sempre, è a disposizione per eventuale replica delle parti chiamate in causa.

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
26 Set
27 Set
TERLAGO - Concerto musica classica
Data 27 Set 2019 20:30 - 21:30
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00

Notizie Regionali

23 Set 2019 - Stefania Casagranda

Con le premiazioni dei carri della tradizionale sfilata si chiude la 62° edizione della Festa dell'Uva.

20 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Ancora un volo fatale - Marmolada

Incidente mortale: pilota di parapendio precipitato in Marmolada.

19 Set 2019 - Magg. Matteo BOSCHIAN BAILO
Cambio di comando - Trento

Cambio di comando al XXXI Battaglione guastatori "Iseo".

19 Set 2019 - SAT Trentino
Il nuovo logo della Società Alpinisti Tridentini - Trentino

Il nuovo logo della SAT.

Nazionali

22 Set 2019 - Club Alpino Italiano
3° raduno Family CAI - Salsomaggiore Terme

250 partecipanti alla terza edizione Raduno nazionale Family CAI.

20 Set 2019 - redazione
53ª Fiera del Riso - Isola della Scala

Sua maestà il risotto alla Fiera del Riso.

Fuori Valle

4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30
27 Ott
VILLA LAGARINA - La mini lagarina
Data 27 Ott 2019 14:00 - 15:00
30 Ott
CESENA - 1° Campionato europeo canarino di colore
Data 30 Ott 2019 09:00 - 3 Nov 2019 17:30

Frase del giorno

Quando l'ascia entrò nel bosco molti alberi dissero -almeno il manico è dei nostri-
Proverbio Turco.
 

Menu utente