Edizione:

Aggiornato il:21 Agosto 17:13.

scritta banner

 
 

101 anni dal voto alla Madonna della Grotta - Cavedine

160830 madonna gri 3A più di 100 anni dal voto, si ricordano tutti coloro che nel 1915, nei terribili momenti della guerra, avevano riposto le loro speranze e preghiere nella Madonna e nella fede.

La maggior parte dei presenti, in particolare i giovani, sono stati abituati in questi ultimi 70anni a vivere un periodo di pace, in un'Europa che è riuscita, almeno in gran parte, ad assicurare rispetto, diritti umani per i cittadini e condizioni di vita umane, ma non scordiamoci che pace e democrazia non sono valori scontati e quindi ognuno di noi deve impegnarsi e lottare per mantenerli. Assistiamo a scelte politiche di paesi, che vorrebbero essere europei, che stanno andando in una direzione che non possono certo assicurare serenità e pace. E' proprio su questi fenomeni che dobbiamo alzare la nostra soglia di attenzione, non possiamo permettere di perdere quanto conquistato con due guerre mondiali che hanno visto milioni di morti.
Voglio anche ribadire che sempre più siamo alle prese con il fenomeno, “migranti”, e non illudiamoci che si possa, almeno in tempi brevi, trovare una soluzione. Ogni giorno migliaia di migranti arrivano in Europa, immagini di morte, povertà e disperazione ci passano davanti e quasi siamo assuefatti. Pare che morti, bambini, donne e uomini disperati che scappano da situazioni gravissime quasi non ci facciano più alcun effetto. Certo è un problema per tutto il nord del mondo ma non possiamo fare finta che non esista. I governanti, la politica hanno l'obbligo di fare scelte che possano mitigare questi flussi e quindi si possa dare risposte a interi continenti che altrimenti vengono a cercare l'impossibile da noi.
Pensiamo un attimo cosa può significare, ora come 100 anni fa, lasciare la propria terra, la propria famiglia per andare verso un futuro che non sempre riserva certezze ma solo, forse la sopravvivenza.

Origini e storia del voto:

Il 23 luglio 1914 l’Austria dichiarò guerra alla Serbia e dal 1^ agosto dello stesso anno molti uomini anche della nostra Valle dovettero partire in quanto richiamati da Vienna capitale dell’Impero austroungarico di cui il nostro territorio faceva parte.
L’allora capo comune Giacomo Bortolotti scriveva “furono chiamati sotto le armi da tutto il Comune più di 600 uomini e circa il 10% rimase sul campo in Galizia” .
L’anno successivo, il 24 maggio 1915 anche l’Italia entrò in guerra e molti nel trentino meridionale furono chiamati alle armi.
Difficile immaginare la disperazione e la sofferenza della gente costretta a lasciare la propria terra per andare verso l’ignoto.
La nostra popolazione vide molti del Comune di Drena e Dro passare con carri di vecchi ammalati, donne, bambini e disperati e per quanto possibile li aiutarono e li ospitarono. Già girava la voce che anche la Valle di Cavedine sarebbe stata da li a poco evacuata.
Assaliti dalla paura, le autorità civili e religiose convocarono una seduta d’urgenza in municipio e fu in quel momento che si fece voto di costruire una chiesetta della Madonna e delle Anime del Purgatorio qualora alla loro gente fosse stata risparmiata quella triste sorte.
Il terreno, prima di proprietà comunale, era divenuto poi proprietà della chiesa arcipretale.
Il 22 novembre 1922 il Sindaco di Cavedine Carlo Travaglia decise di mettere in esecuzione il voto del 1915 e finalmente con deliberazione del Consiglio Comunale del 26 ottobre 1924 si diede esecuzione al voto approvando il progetto predisposto da don Ermenegildo Tonelli e dal Comitato di Lavoro

Il testo della delibera del consiglio comunale di allora ad oggetto “Voto”:

“La rappresentanza Comunale, presa visione dello schizzo da Lei presentato per il compimento del voto comunale, da eseguirsi sul Monte Salin, lo approva completamente e Le dà ampia facoltà di eseguirlo, non potendo gli altri membri nominati con sessione del 22 novembre 1922 disporre né delle cognizioni, né del tempo necessario.
Nel contempo si lascia alla Chiesa Parrocchiale di Cavedine la proprietà di tutti gli impianti che con offerte, opere gratuite, con condotte di terra ecc. avesse da eseguire in quel luogo sterile ed improduttivo, così pure della eventuale Cappella Votiva che erigesse in futuro con tutti i mobili contenuti.
La rappresentanza comunale con firma su correnda dei 11 ottobre 1924 portata dal servo comunale Francesco Bridarolli, si obbliga in presente e in futuro di approvare la spesa di Lire 3000 da Lei richiesta per il compimento di questo voto”.

Dal Municipio di Cavedine. Firmato: il Sindaco Travaglia ed il Prosindaco Bolognani

L’adempimento del voto venne iniziato dall’arciprete don Ermenegildo Tonelli con la costruzione della Grotta di Lourdes e compiuto nel 1930 con la fabbrica della chiesetta.

160830 madonna gri 1160830 madonna gri 2160830 madonna gri 4

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Ago
LAGOLO - Il comune incontra i censiti
Data 22 Ago 2019 20:00 - 21:00
23 Ago
CASTEL MADRUZZO - Festa della birra
Data 23 Ago 2019 19:00 - 24 Ago 2019 23:00
23 Ago
LASINO - Concerto musica classica
Data 23 Ago 2019 20:30 - 21:30
24 Ago
LAGO TERLAGO - Rifiutiamoci
Data 24 Ago 2019 14:00 - 23:30
25 Ago
LAGOLO - Festa dell'Ospite
Data 25 Ago 2019 09:00 - 21:00
25 Ago
MONTE BONDONE - Green Day
Data 25 Ago 2019 10:00 - 14:00

Notizie Regionali

20 Ago 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Soccorsi in montagna Val di Sole e Giudicarie

Tre interventi per l'Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino.

17 Ago 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Intervento in parete - Siror

La richiesta di soccorso sulle Pale di San Martino per una scarica di sassi e in Val Genova.

16 Ago 2019 - Club Alpino Italiano
Sentiero Italia CAI - Trentino

Sentiero Italia CAI, si cammina lungo le prime tappe del Trentino.

14 Ago 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Precipita sulla Torre Cigolade - Trentino

Incidente in parete sulla Torre Cigolade (gruppo del Catinaccio).

Nazionali

20 Ago 2019 - Gustavo Vitali
Italia campione del mondo di parapendio - Macedonia

Il tricolore sventola anche sul podio del 16° Campionato del Mondo di volo in parapendio

18 Ago 2019 - Giorgio Martini
Operazione

Stage di paracadutismo nel Lago di Garda.

Fuori Valle

24 Ago
LAGO DI CALDONAZZO - Trentino Swimrun Weekend
Data 24 Ago 2019 10:00 - 25 Ago 2019 13:00
8 Set
AVIO - Palio delle Botti
Data 8 Set 2019 11:00 - 18:30
15 Set
PIEDICASTELLO - Mercatino oggetti del passato
Data 15 Set 2019 09:00 - 17:00

Frase del giorno

Esistono solo due modi di vivere la vita. Uno è come se niente è un miracolo. L'altro è come se qualsiasi cosa è un miracolo.
Albert Einstein
 

Menu utente