Edizione:

Aggiornato il:24 Agosto 20:42.

scritta banner

 
 

Nuovi divieti per le biciclette - Valle dei Laghi

160622 Tabelle Divieto Bici 12Da pochi giorni sono in vigore nuovi divieti al transito delle biciclette sulla trafficatissima 45bis in Valle dei Laghi.

VALLE DEI LAGHI – In queste ultimi giorni, si sono concluse le operazioni di messa in opera della nuova segnaletica stradale, per vietare il transito delle biciclette lungo l'arteria statale della Gardesana occidentale 45 bis. Da Trento verso Vezzano e nel senso opposto di circolazione. Ma andiamo per ordine: iniziamo da Trento verso il capoluogo della Valle dei Laghi. Dal quartiere di Piedicastello i ciclisti possono arrivare solo fino alla località Montevideo. Da quel punto devono risalire verso il Monte Bondone percorrendo la provinciale che conduce a Sardagna. Se interessati a ridiscendere verso la Valle dei Laghi, prima di arrivare al Passo Vason per scendere poi verso Lagolo e la Valle di Cavedine, oppure dalla Viote verso Garniga Terme, è necessario prendendo l'arteria provinciale, al bivio di Candriai, verso la sottostante frazione cittadina di Sopramonte, deviando quindi verso Baselga del Bondone o scendendo sino a Cadine sino al bivio con la statale 45 bis. Dal bivio statale scendendo da Baselga del Bondone, si può percorrere la Gardesana, verso Vezzano, ma solo sino alla curva "delle arance" (dove abitualmente c'è un venditore di frutta). Qui è obbligatorio prendere la pista ciclabile che conduce verso Terlago oppure in direzione di Vezzano. Da quel punto, infatti, vige il divieto di usufruire la strada statale. A Vezzano, invece, visto che la ciclabile verso Sarche non è ancora stata realizzata, è possibile pedalare nuovamente sulla arteria della Gardesana, ma visto il gran traffico è consigliabile prendere, dal bivio di Vezzano sud, la provinciale verso la Valle di Cavedine, deviando quindi a destra verso l'abitato di Padergnone, e costeggiando il Lago di Toblino sulla statale sino a Sarche. Paradossalmente, purtroppo, con le biciclette non si può percorrere la passerella che costeggia il lago, anche se a nostro avviso è meglio non rischiare la vita pedalando sulla strada trafficata. Ed ora andiamo nel senso opposto. Da Sarche a Vezzano fare come appena detto, mentre da Vezzano sud sino alla curva “delle arance” vige il divieto di circolazione per le biciclette. Arrivati a Vezzano sud entrare in centro paese, percorrere la rotatoria sopraelevata di Vezzano nord, nei pressi della farmacia, e da qui imboccare la pista ciclabile che porta tranquillamente sino a Terlago con l'omonimo lago, dove è stata da poco realizzata una nuova bretellina, nei pressi della chiesetta di San Pantaleone.
Si attraversa quindi il ponte tra i due laghi, si risale verso il ristorante-lido “Lillà” e l'abitato di Cadine. Attenzione che non è possibile risalire la provinciale da Terlago verso il bivio sovrastante la strada statale, o per meglio dire, è possibile arrivare sino al bivio (chissà poi perché?) visto che poi una volta fatta la salita c'è il divieto di transito sia verso Cadine-Trento che verso Vigolo Baselga. Se da Trento a Cadine è vietato risalire il Bus de Vela, nel senso opposto, ovvero da Cadine verso Trento, si può invece scendere con la bicicletta, ricordandosi una volta giunti al bar “El Pasiel”, di indossare il giubbettino catarifrangente (obbligatorio per legge) e di accendere i dispositivi di illuminazione anteriori e posteriorie della nostra bicicletta. In pochi minuti grazie alla ripida discesa e alle varie gallerie si arriva a Trento-Piedicastello. Ricordiamo, inoltre, che nei mesi estivi è stato istituito un servizio di trasporto bici da Trento alla Valle dei Laghi e viceversa (vedi: Servizio "BiciBus", esteso il numero delle corse. - Valle dei Laghi), e da Sarche verso le Valli Giudicarie.

nelle foto: alcune delle nuove segnaletiche divieto transito biciclette.

160622 Tabelle Divieto Bici 01160622 Tabelle Divieto Bici 02160622 Tabelle Divieto Bici 05160622 Tabelle Divieto Bici 07160622 Tabelle Divieto Bici 10160622 Tabelle Divieto Bici 15160622 Tabelle Divieto Bici 17160622 Tabelle Divieto Bici 19160622 Tabelle Divieto Bici 20160622 Tabelle Divieto Bici 25160622 Tabelle Divieto Bici 27160622 Tabelle Divieto Bici 29

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

25 Ago
LAGOLO - Festa dell'Ospite
Data 25 Ago 2019 09:00 - 21:00
25 Ago
MONTE BONDONE - Green Day
Data 25 Ago 2019 10:00 - 14:00
28 Ago
PIETRAMURATA - Consiglio parrocchiale economico
Data 28 Ago 2019 20:00 - 21:00
30 Ago
PADERGNONE - Festa dell'Uva
Data 30 Ago 2019 14:00 - 1 Set 2019 22:30
30 Ago
FRAVEGGIO - Consiglio parrocchiale economico
Data 30 Ago 2019 18:00 - 19:00
30 Ago
VEZZANO - Sagra San Valentino
Data 30 Ago 2019 18:30 - 1 Set 2019 20:00

Notizie Regionali

24 Ago 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Gran lavoro per il soccorso alpino - Trentino

I principali interventi del Soccorso Alpino nella giornata di oggi.

23 Ago 2019 - 6° REGGIMENTO ALPINI
Allenamenti dei campioni dell'Esercito - Brunico

I campioni dello sci alpinismo del Centro Sportivo dell’Esercito in allenamento in Val Pusteria.

23 Ago 2019 - Sandor Ozan
Neonato in elicottero - Arco

Nasce in casa ma poi il neonato viene elitrasportato in ospedale.

22 Ago 2019 - Silvia Ceschini
Frutticoltura di montagna - Cles

Grande partecipazione di frutticoltori all’incontro dedicato alla frutticoltura di montagna.

Nazionali

24 Ago 2019 - Club Alpino Italiano
3 anni dal terremoto, la casa della montagna CAI - Amatrice

Tre anni dal terribile terremoto, quasi ultimata la Casa della Montagna del Club Alpino Italiano.

20 Ago 2019 - Gustavo Vitali
Italia campione del mondo di parapendio - Macedonia

Il tricolore sventola anche sul podio del 16° Campionato del Mondo di volo in parapendio

Fuori Valle

26 Ago
MARMOLADA - 40° Papa in Marmolada
Data 26 Ago 2019 11:00 - 12:00
8 Set
AVIO - Palio delle Botti
Data 8 Set 2019 11:00 - 18:30
15 Set
PIEDICASTELLO - Mercatino oggetti del passato
Data 15 Set 2019 09:00 - 17:00

Frase del giorno

Ciascuno di noi e' impregnato di debolezze ed errori : la prima legge della natura e' proprio quella di accettare le nostre reciproche balordaggini.
Voltaire
 

Menu utente