Edizione:

Aggiornato il:18 Settembre 06:28.

scritta banner

 
 

Giornata mondiale autismo - Valle dei Laghi

160316 autismoIl blu è il colore legato all’autismo ed ecco perché si illuminerà la Chiesetta di San Siro di Lasino proprio del colore blu e verrà utilizzato tale colore in tutte le attività proposte.

VALLE DEI LAGHI - E’ stato un incontro speciale il nostro: abbiamo conosciuto Andrea, un ragazzino di 13 anni, un bel visetto contornato da capelli castani, gli occhialetti che nascondono il suo sguardo... uno sguardo sfuggente... sembra assente ma non lo è... perché è solamente nel suo mondo, “un mondo dipinto di blu” che per noi è difficile capire. Andrea è un ragazzo autistico e quando lo abbiamo accolto all’Oasi è stata come una ventata di freschezza. Il suo papà ci ha parlato della possibilità di organizzare la giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, il 2 aprile 2016 ed abbiamo pensato di portare anche nella nostra valle dei laghi un momento di ritrovo e riflessione dedicato a questo tipo di disabilità. “ Si può fare..” è stata la nostra risposta e di lì è partita la voglia di tutti per costruire qualcosa insieme. Sono state attivate oltre alla Comunità di Valle le associazione di volontariato di Lasino: Comunità Murialdo Valle dei Laghi (Centro Famiglie) – Avis Comunale Valle dei Laghi – Camera 90 Multimedia Di R. Gober - Pro-loco Lasino Lagolo – Circolo Ricreativo Culturale San Pietro - Compagnia Teatrale San Siro – Associazione Giovani Insieme – Associazione Noi Valle dei Laghi – Gruppo Alpini – Catechisti della valle dei laghi - Vigili del Fuoco – Biblioteca Valle di Cavedine ed infine Maddalena Fronza che ci ha messo a disposizione Villa Ciani Bassetti. E’ stato bellissimo vedere come tutte queste associazioni si sono rese disponibili e nonostante i loro molteplici impegni, che stanno già svolgendo a titolo di volontariato, si è creata fin da subito un’intesa ed una voglia di stringere amicizie e dare una mano alle persone diversamente abili con gesti concreti come ad esempio preparare i rinfreschi, procurare le tavole e le panche, preparare le locandine ma anche sostenere economicamente quest’iniziativa. Un grazie infinito a tutti. E’ veramente importante creare rete e ponti tra noi realtà che operano nel volontariato e famiglie con disabilità o fragilità di qualsiasi genere. E’ inoltre importante sottolineare quante persone sensibili ed aperte ai bisogni degli altri ci siano intorno a noi e pertanto le famiglie con persone diversamente abili possono sentire quanto calore e quanta solidarietà esiste vicino a loro e quindi non saranno mai famiglie sole, se vogliono c’è un mondo di associazionismo che può sostenerle e dare una mano per creare quel ponte in cui crediamo tantissimo... un ponte di relazioni positive che arricchisce tutti. Così tutti insieme, ogni uno con il proprio contributo siamo riusciti a proporre un pomeriggio veramente ricco di iniziative, “Un mondo dipinto di blu” , il blu è il colore legato all’autismo ed ecco perché si illuminerà la Chiesetta di San Siro di Lasino proprio del colore blu e verrà utilizzato tale colore in tutte le attività proposte. Alleghiamo la locandina. Vi aspettiamo nel “Mondo dipinto di blu” perché il ponte della solidarietà non ha confini e perché ogni diversità contamina, arricchisce, riempie il cuore. Grazie a tutti quelli che abbiamo incontrato e che incontreremo sulla nostra strada.E’ questa un’altra occasione per far conoscere l’associazione di volontariato “Oasi Valle dei Laghi” che è attiva nella valle dei laghi dal 1991 operante nel campo degli anziani e adulti soli e della diversa abilità in stretto contatto con il servizio sociale di zona. La finalità principale è quella di offrire risposta ai bisogni delle persone tramite l’attivazione delle risorse presenti nel territorio. Fra le molteplici risorse quella che risulta essere un punto di forza per la nostra realtà sono i volontari, che garantendo la loro costante presenza alle attività proposte permettono la vita e la crescita sia qualitativa che quantitativa dell’Associazione. Tramite i nostri progetti sociali rivolti ai disabili (Talea, Mixabile, Teatro, Prove di casa) si vuole favorire processi di inclusione sociale nel contesto di appartenenza con percorsi che favoriscano la visibilità positiva della disabilità. Un progetto che ci ha permesso di sensibilizzare tutta la comunità è il Progetto Teatro nato nell’anno 2000 in collaborazione con la filodrammatica “San Genesio” di Calavino. Siamo al nostro quarto lavoro teatrale insieme, “Na crociera de... sogno!” che abbiamo presentato per tre stagioni teatrali (il nostro fare teatro richiede molte prove e molto tempo dedicato alla memorizzazione e pertanto i nostri spettacoli vengono proposti per tre anni consecutivi, forse vi possiamo “stufare/annoiare” ma pensiamo sia importante che il nostro messaggio arrivi a tutti) ottenendo molto successo dal pubblico che ci incoraggia a proseguire in questa nuova modalità di far teatro. Un teatro inteso come strumento di inclusione sociale. Ed è a quest’ultima possibilità che si rivolge chiunque decida di provare a fare un teatro lontano da quello più “ufficiale” e sicuramente più rischioso rispetto a quest’ultimo. Sì, perché il teatro sociale prevede di rischiare, di osare, di avere coraggio, portando quest’arte nei luoghi socialmente più delicati a sostegno delle varie diversità. Attraverso questo strumento, che è in grado di dare una forma alla propria fragilità, alla propria sofferenza, si trova una visione dignitosa della disabilità, anche sociale, recuperando quell’autostima che spesso è stata calpestata proprio dallo stigma e dal pregiudizio. Il teatro praticato in questo modo, invece, annulla il pregiudizio, esalta le differenze, rispetta l’unicità della persona. Ridona voce a chi l’ha persa. Sul palco attori, persone diversamente abili e volontari dimostrano che “insieme si può”, che insieme si sta bene e ci si arricchisce reciprocamente. Ognuno con le proprie possibilità, e come noi oasi sosteniamo da anni: “i limiti si trasformano in risorse da poter trasmettere a tutti, come valore importante che aiuta a vivere una vita semplicemente “bella”. Vi aspettiamo all’ultimo imbarco della nostra “na crociera de... sogno!” al teatro di calavino sabato 7 maggio 2016 alle ore 20.30. Alla fine dello spettacolo ci saranno le estrazioni dei bellissimi premi della lotteria Oasi/2016.

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30

Notizie Regionali

17 Set 2019 - Oriana Bosco
Pronti per la Festa dell'Uva - Giovo

62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità.

17 Set 2019 - APT Val di Sole
Latte in festa - Rabbi

Grande conclusione il 21 e 22 settembre 2019 in Val di Rabbi per il gustoso evento “Latte in Festa”.

17 Set 2019 - Gustavo Vitali
Fassa Sky Expo 2019, novità per il volo libero

La sesta edizione della rassegna legata al volo libero in deltaplano e parapendio si terrà a Campitello [ ... ]

16 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Parapendio precipita in Marmolada

Sono terminate le operazioni di recupero della salma di un pilota di parapendio  che questo pomeriggio [ ... ]

Nazionali

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

17 Set 2019 - Club Alpino Italiano
In Carnia lungo il sentiero CAI - Friuli

Tra natura e storia in Carnia con il CAI.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Ricorda che non ottenere quel che si vuole può essere talvolta un meraviglioso colpo di fortuna.
Dalai Lama
 

Menu utente