Edizione:

Aggiornato il:21 Settembre 10:58.

scritta banner

 
 

Tra castagni, masetti e leggende - Vigo Cavedine

VIGO CAVEDINE - Prima assoluta lungo il sentiero paesaggistico-naturalistico "tra castagni, masetti e leggende".

Image 

 

VIGO CAVEDINE – Per iniziativa dell'associazione culturale “Madruzzo.500”, il locale gruppo alpini ed i soci la “Vicinia Donego” diretti da Mauro Comai, e con la collaborazione dell'amministrazione comunale di Cavedine presente con il vice sindaco Gianni Bolognani, piacevole ed interessante escursione paesaggistico-culturale “tra castagani, masetti e leggende” (domenica 19 ottobre 2014). Lungo il nuovissimo sentiero (ancora da inaugurare ufficialmente), aperto in anteprima assoluta ai soci della storica “Vicinia Donega”, presente nel territorio delle frazione di Vigo e Masi di Cavedine sin dal lontanissimo 1332. Proprietari i 211 capifamiglia con “un fuoco in casa” (quindi con una stufa a legna), di un territorio di 197 ettari, adagiato lungo le pendici occidentali del Monte Bondone-Stivo. Terreni e boschi (in gran parte composto di pregevoli castagni) frutto di una donazione della contessa Cubitosa d'Arco (1236-1266), in fuga dallo zio Odorico che voleva appropriarsi dei suoi beni. Aiutata quindi dalle famiglie delle due frazioni, alle quali lasciò per riconoscenza ogni suo avere. Un diritto secolare ai quali però possono accedere solo le 11 famiglie che portano il cognome di Bolognani, Comai, Cristofolini, Eccher, Galetti, Lever, Luchetta, Manara, Merlo, Turrina e Zambaldi. Nuclei che hanno quindi il diritto ad usufruire ad una doppia porzione di “sort” di legna da ardere. Quella estratta in comune e quella dalla Vicinia Donego. Oltre un centinaio di persone hanno percorso il nuovo sentiero, accompagnati dal custode forestale e accompagnatore di territorio Daniele Martini, che ha spiegato le caratteristiche del luogo, grazie anche alla messa in opera di 7 bacheche illustrative, lungo questo itinerario naturalistico di quasi 5 km, che ha per culmine Malga Pian a quota 836. Posto dove il giovane scrittore Matteo Paoli ha letto alcuni brani della “Cubitosa d'Arco”, accompagnati dalle narrazioni della poetessa Antonia Dalpiaz. Al termine una castagnata e quindi il ritorno nel fondovalle, con la consapevolezza di aver ammirato un posto ai più sconosciuto e per questo ancor più bello e misterioso.

ImageImageImage

QUI galleria fotografica

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
VIOTE - Ice Age Europe Day
Data 22 Set 2019 09:30 - 16:30
22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
26 Set
27 Set
TERLAGO - Concerto musica classica
Data 27 Set 2019 20:30 - 21:30
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00

Notizie Regionali

20 Set 2019 - Soccorso Alpino Trentino
Ancora un volo fatale - Marmolada

Incidente mortale: pilota di parapendio precipitato in Marmolada.

19 Set 2019 - Magg. Matteo BOSCHIAN BAILO
Cambio di comando - Trento

Cambio di comando al XXXI Battaglione guastatori "Iseo".

19 Set 2019 - SAT Trentino
Il nuovo logo della Società Alpinisti Tridentini - Trentino

Il nuovo logo della SAT.

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Tre gare e otto piloti al via per la Scuderia Pintarally questo weekend, rally, pista e slalom.

Nazionali

20 Set 2019 - redazione
53ª Fiera del Riso - Isola della Scala

Sua maestà il risotto alla Fiera del Riso.

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Esistono solo due modi di vivere la vita. Uno è come se niente è un miracolo. L'altro è come se qualsiasi cosa è un miracolo.
Albert Einstein
 

Menu utente