Edizione:

Aggiornato il:15 Luglio 12:25.

scritta banner

 
 

I primi paracadutisti - Italia

ITALIA - I primi paracadutisti: storia ed aneddoti.

Image 

ITALIA – Vi siete mai chiesti quale è stato il primo paracadutista della storia del volo libero ? Ebbene a questa domanda ha dato una esaudiente risposta il generale (in pensione) Davide Allio Monteforte d'Alpone, in una sua pregevole pubblicazione storica, distribuita in occasione degli aviolanci - all'Alpe di Siusi (BZ) - per il 50° di costituzione della Compagnia Alpini Paracadutisti. La prima descrizione di un “paracadute” è il celebre disegno di Leonardo da Vinci, datato 1485, conservato nel “Codice Atlantico”, dove si ammira un paracadute a forma di piramide realizzato con un telo in lino. I primi tentativi, di lanciarsi nel vuoto, però sono stati eseguiti dal francese Louis-Sébastien Lenormand, nel gelido dicembre del 1783, che si “lancio” dall'osservatorio di Montepellier alla presenza di Joseph Michel Montgolfier (ideatore della mongolfiera). E' del 22 ottobre 1797, invece, il primo volo (se così possiamo definirlo) fatto dal francese André Jacques Garnerin, di appena 28 anni d'età, che il 22 ottobre 1797 collaudò un suo modello di paracadute, lanciandosi da 700 metri di quota da una mongolfiera. Poi seguì un lungo periodo di “stasi”, sino al 1887, allorquando l'americano Thomas Sacket Baldwin, inventò una specifica imbragatura al posto delle cordicelle in vimini, che sino ad allora assicuravano il paracadutista alla vela di caduta. Ma allora chi fu il primo paracadutista della storia lanciato in quota da un aeroplano? Alcune ricerche danno il primato al Capitano Albert Berry (Stati Uniti d'America), che si lancio presso Saint Louis il 1° marzo 1912. Senza alcun dubbio, invece, è l'italiano Tenente degli Arditi Alessandro Tandura, il primo paracadutista d'Italia e tra i primissimi a livello mondiale. Medaglia d'oro al Valor Militare, il quale nella notte tra il 9 e 10 agosto 1918 fu lanciato con il paracadute, da una quota di 1600 piedi, oltre le linea Austro-Ungariche, nel corso del finire la Prima guerra mondiale. Lanciato, o meglio, catapultato da una sedia ribaltabile, posta nella parte posteriore inferiore di un aereo “Savoia-Pomilio”, ricognitore monomotore biplano. Con i piedi a penzoloni nel vuoto con la schiena rivolta alla direzione del volo, impossibilitato a comunicare con il pilota, che senza tanti complimenti azionava una leva per far ribaltare la seggiola, dove sedeva il nostro paracadutista. La vela del paracadute non era indossata sulla schiena del tenente (come si usa tutt'ora), ma era riposta nella parte inferiore del velivolo, sotto la fusoliera, e collegata per mezzo di una robusta fune al cinturone del militare, la quale si sarebbe sganciata ed aperta a causa del peso del corpo che precipitava nel vuoto. Quindi a buon diritto storico il Tenente Alessandro Tandura può essere considerato l'antesignano di tutti i paracadutisti d'Italia, mentre il primo lancio del 1° Plotone Alpini Paracadutisti, assegnato alla Brigata “Tridentina”, al comando del Sottotenente di complemento Claudio Baldessari, risale al 24 luglio 1953 sul ghiacciaio del Rutor (Valle d'Aosta). E' invece del 1° aprile 1964, la costituzione della Compagnia Alpina Paracadutisti celebre per il motto “Mai strac! (mai stanchi).

ImageImageImage

ImageImageImage 

nelle foto: immagine storica del Tenente Alessandro Tandura, schizzo del primo lancio dall'aereo, il monomotore biplano Savoia-Pomilio, il generale Davide Allio Monteforte d'Alpone, lanci alpini paracadutisti.

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

16 Lug
17 Lug
CAVEDINE - Filò d'arte e cultura
17 Lug 2019 20:30 - 21:30
18 Lug
CAVEDINE- Filò d'arte e cultura
18 Lug 2019 20:30 - 21:30
19 Lug
VIGO CAVEDINE - I suoni del tempo
19 Lug 2019 21:00 - 22:00
21 Lug
LAGO CAVEDINE - Esercitazione antincendio
21 Lug 2019 08:30 - 12:00
21 Lug
MARGONE - Festa dell'ospite e corsa
21 Lug 2019 10:00 - 17:00

Notizie Regionali

12 Lug 2019 - Comando Truppe Alpine
Nuova sezione sportiva alpina - Brunico

Inaugurata la sezione sportiva Esercito “Alto Adige”.

11 Lug 2019 - Pintarally Motorsport
Pintarally a podio con 8 piloti. Ghezzi terzo assoluto.

Gara di casa la Trento Bondone per la Pintarally Motorsport che schiera al via di questa 69esima edizione [ ... ]

09 Lug 2019 - A.Severin
Escursione storico/culturale - Vigo Lomaso

Nonostante il modesto acquazzone delle 16,30 l'escursione programmata dall'Associazione culturaleMadruzzo.500 [ ... ]

07 Lug 2019 - Ufficio stampa ANA Trento
Commemorazione al Corno Battisti - Pasubio

Corno Battisti 103 anni dopo.

Nazionali

11 Lug 2019 - Comando Truppe Alpine
Esercitazione alpina internazionale - Auronzo di Cadore (BL)

Gli alpini alle Tre Cime di Lavaredo. Le Truppe Alpine in esercitazione internazionale in Veneto.

11 Lug 2019 - Gustavo Vitali
La XXII edizione dei Campionati del Mondo di deltaplano è pronta a spiccare il volo.

Per la quarta volta l’Italia ospita la massima competizione mondiale dopo quelle del 1999, 2008 e del [ ... ]

Fuori Valle

24 Ago
LAGO DI CALDONAZZO - Trentino Swimrun Weekend
24 Ago 2019 10:00 - 25 Ago 2019 13:00
8 Set
AVIO - Palio delle Botti
8 Set 2019 11:00 - 18:30
15 Set

Frase del giorno

Bisogna volere l'impossibile perché l'impossibile accada.
Eraclito
 

Menu utente