Edizione:

Aggiornato il:19 Settembre 23:21.

scritta banner

 
 

I primi paracadutisti - Italia

ITALIA - I primi paracadutisti: storia ed aneddoti.

Image 

ITALIA – Vi siete mai chiesti quale è stato il primo paracadutista della storia del volo libero ? Ebbene a questa domanda ha dato una esaudiente risposta il generale (in pensione) Davide Allio Monteforte d'Alpone, in una sua pregevole pubblicazione storica, distribuita in occasione degli aviolanci - all'Alpe di Siusi (BZ) - per il 50° di costituzione della Compagnia Alpini Paracadutisti. La prima descrizione di un “paracadute” è il celebre disegno di Leonardo da Vinci, datato 1485, conservato nel “Codice Atlantico”, dove si ammira un paracadute a forma di piramide realizzato con un telo in lino. I primi tentativi, di lanciarsi nel vuoto, però sono stati eseguiti dal francese Louis-Sébastien Lenormand, nel gelido dicembre del 1783, che si “lancio” dall'osservatorio di Montepellier alla presenza di Joseph Michel Montgolfier (ideatore della mongolfiera). E' del 22 ottobre 1797, invece, il primo volo (se così possiamo definirlo) fatto dal francese André Jacques Garnerin, di appena 28 anni d'età, che il 22 ottobre 1797 collaudò un suo modello di paracadute, lanciandosi da 700 metri di quota da una mongolfiera. Poi seguì un lungo periodo di “stasi”, sino al 1887, allorquando l'americano Thomas Sacket Baldwin, inventò una specifica imbragatura al posto delle cordicelle in vimini, che sino ad allora assicuravano il paracadutista alla vela di caduta. Ma allora chi fu il primo paracadutista della storia lanciato in quota da un aeroplano? Alcune ricerche danno il primato al Capitano Albert Berry (Stati Uniti d'America), che si lancio presso Saint Louis il 1° marzo 1912. Senza alcun dubbio, invece, è l'italiano Tenente degli Arditi Alessandro Tandura, il primo paracadutista d'Italia e tra i primissimi a livello mondiale. Medaglia d'oro al Valor Militare, il quale nella notte tra il 9 e 10 agosto 1918 fu lanciato con il paracadute, da una quota di 1600 piedi, oltre le linea Austro-Ungariche, nel corso del finire la Prima guerra mondiale. Lanciato, o meglio, catapultato da una sedia ribaltabile, posta nella parte posteriore inferiore di un aereo “Savoia-Pomilio”, ricognitore monomotore biplano. Con i piedi a penzoloni nel vuoto con la schiena rivolta alla direzione del volo, impossibilitato a comunicare con il pilota, che senza tanti complimenti azionava una leva per far ribaltare la seggiola, dove sedeva il nostro paracadutista. La vela del paracadute non era indossata sulla schiena del tenente (come si usa tutt'ora), ma era riposta nella parte inferiore del velivolo, sotto la fusoliera, e collegata per mezzo di una robusta fune al cinturone del militare, la quale si sarebbe sganciata ed aperta a causa del peso del corpo che precipitava nel vuoto. Quindi a buon diritto storico il Tenente Alessandro Tandura può essere considerato l'antesignano di tutti i paracadutisti d'Italia, mentre il primo lancio del 1° Plotone Alpini Paracadutisti, assegnato alla Brigata “Tridentina”, al comando del Sottotenente di complemento Claudio Baldessari, risale al 24 luglio 1953 sul ghiacciaio del Rutor (Valle d'Aosta). E' invece del 1° aprile 1964, la costituzione della Compagnia Alpina Paracadutisti celebre per il motto “Mai strac! (mai stanchi).

ImageImageImage

ImageImageImage 

nelle foto: immagine storica del Tenente Alessandro Tandura, schizzo del primo lancio dall'aereo, il monomotore biplano Savoia-Pomilio, il generale Davide Allio Monteforte d'Alpone, lanci alpini paracadutisti.

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
27 Set
TERLAGO - Concerto musica classica
Data 27 Set 2019 20:30 - 21:30
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00

Notizie Regionali

19 Set 2019 - Magg. Matteo BOSCHIAN BAILO
Cambio di comando - Trento

Cambio di comando al XXXI Battaglione guastatori "Iseo".

19 Set 2019 - SAT Trentino
Il nuovo logo della Società Alpinisti Tridentini - Trentino

Il nuovo logo della SAT.

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Weekend di podi per la Scuderia Pintarelli

17 Set 2019 - Oriana Bosco
Pronti per la Festa dell'Uva - Giovo

62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità.

Nazionali

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

17 Set 2019 - Club Alpino Italiano
In Carnia lungo il sentiero CAI - Friuli

Tra natura e storia in Carnia con il CAI.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Sta a te: puoi credere di farcela o credere di non farcela. In entrambi i casi i fatti ti daranno ragione.
Henry Ford
 

Menu utente