Edizione:

Aggiornato il:19 Settembre 13:04.

scritta banner

 
 

Il biotopo delle Marocche di Dro

DRO – La Provincia autonoma di Trento con Legge provinciale n.14 del 23 giugno 1986 e s.m., ha avviato un’azione di conservazione di quei rari ecosistemi definiti biotopi...
Image

DRO – La Provincia autonoma di Trento con Legge provinciale n.14 del 23 giugno 1986 e s.m., ha avviato un’azione di conservazione e miglioramento di quei rari ecosistemi, definiti biotopi, altrimenti destinati ad essere alterati dall’attività umana. Le Marocche di Dro, poco a nord dell’omonimo paese, nella larga piana del Sarca, costituiscono un importante esempio dell’azione dei ghiacciai sulla morfologia del territorio. L’imponente ammasso di detriti è, infatti, la conseguenza di una serie di frane verificatesi in epoca glaciale e post-glaciale e causata dall’opera di escavazione compiuta dai ghiacciai e dal loro successivo ritirarsi. Si tratta del più grande scoscendimento dell’arco alpino. Un paesaggio unico nel suo genere, impressionante e grandiosamente selvaggio. Simile a un caotico deserto pietroso attraversato sinuosamente dal fiume Sarca che si è aperto la strada tra i detriti e incidendo la morena sottostante. Occupata l’intera valle e si arresta dinanzi alla meraviglia di fertilissime campagne verdi, favorite da un clima mediterraneo. I curiosi rilievi di giganteschi cumoli di massi, alti anche dai 200 ai 250 metri, si accompagnano talvolta alle rotondeggianti colline moreniche e ai terrazzamenti del fiume, per cui l’insieme riveste l’estremo interesse geomorfologico, oltre che ambientale. In quest’area, nel biotopo, vegetano specie tipicamente mediterranee quali il Leccio e il Terebindo; l’area detritica e colonizzata da boscaglie e arbusteti e da impianti di Pino nero frutto di rimboschimenti. E’ segnalata la presenza della rara Daphne alpina. I rettili sono abitatori di questi ambienti aridi e assolati. Il Biacco, il Ramarro e la Lucertola muraiola. L’area è attraversata dalla strada provinciale n. 214 del Lago di Cavedine diramazione per Pietramurata, frequentata da numerosi cicloamatori ed escursionisti.


ImageImage
ImageImage

nelle foto: alcuni paesaggi delle Marocche di Dro

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

22 Set
MARGONE - Festa d'Autunno volo libero
Data 22 Set 2019 10:00 - 16:30
23 Set
SARCHE - Il comune incontra i censiti
Data 23 Set 2019 20:00 - 21:00
30 Set
CALAVINO - Il comune incontra i censiti
Data 30 Set 2019 20:00 - 21:00
4 Ott
LASINO - Festa della zucca
Data 4 Ott 2019 19:00 - 6 Ott 2019 20:00
7 Ott
PERGOLESE - Il comune incontra i censiti
Data 7 Ott 2019 20:00 - 21:00
20 Ott
PERGOLESE - La Grasparola
Data 20 Ott 2019 08:30 - 09:30

Notizie Regionali

18 Set 2019 - Scuderia Pintarelli
Ottimi risultati al rally - San Martino di Castrozza

Weekend di podi per la Scuderia Pintarelli

17 Set 2019 - Oriana Bosco
Pronti per la Festa dell'Uva - Giovo

62° Festa dell’Uva di Verla di Giovo: tradizione, spettacolo e comunità.

17 Set 2019 - APT Val di Sole
Latte in festa - Rabbi

Grande conclusione il 21 e 22 settembre 2019 in Val di Rabbi per il gustoso evento “Latte in Festa”.

17 Set 2019 - Gustavo Vitali
Fassa Sky Expo 2019, novità per il volo libero

La sesta edizione della rassegna legata al volo libero in deltaplano e parapendio si terrà a Campitello [ ... ]

Nazionali

17 Set 2019 - Bruna Biagioni
Hikikomori: facciamo chiarezza - Italia

Un nuovo disagio che riguarda i giovani si affaccia oggi all’attenzione delle cronache: è quello dei [ ... ]

17 Set 2019 - Club Alpino Italiano
In Carnia lungo il sentiero CAI - Friuli

Tra natura e storia in Carnia con il CAI.

Fuori Valle

22 Set
PERGINE VALS: - Camminata per la Vita
Data 22 Set 2019 09:00 - 13:00
22 Set
GIOVO - Marcia dell'uva
Data 22 Set 2019 09:00 - 12:00
4 Ott
TRENTO - Concerto Coro Paganella
Data 4 Ott 2019 20:30 - 21:30

Frase del giorno

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.
Friedrich Nietzsche
 

Menu utente