Edizione:

Aggiornato il:08 Luglio 14:45.

scritta banner

 
 

Solidarietà alpina - Trentino

191116 alpini 4Un cuore veramente enorme quello che ha palpitato all’unisono con il cuore alpino, in questa ennesima avventura di solidarietà.

TRENTINO - L'alpino adotta un pino: c'è tempo fino a fine novembre 2019 per prenotare pandori e panettoni solidali. Lo scorso anno i panettoni venduti furono 27mila. Quest'anno si possono acquistare anche i pandori. Con il ricavato si realizzeranno progetti di ricostruzione sui territori trentini devastati dalla tempesta Vaia.Grazie al ricavato dell’iniziativa “L’Alpino adotto un pino”, promossa l'anno scorso dalla Sezione Ana di Trento, si è riusciti a destinare dei fondi per la sistemazione del parco faunistico di Caoria, nel Vanoi, per il tetto della chiesa di Santa Maria ad Nives a Sella Valsugana e per il rifacimento della chiesetta degli alpini a Valmaggiore, nel Comune di Predazzo, tragicamente devastati – come molti altri luoghi del Trentino – dalla furia di Vaia. Oltre a contribuire alla riqualificazione della pineta ad Alberé di Tenna: un progetto promosso dagli Alpini e condiviso con Comune e Corpo forestale, che porterà alla realizzazione di un parco della memoria pensato per abbracciare, in forma universale, tutti i caduti trentini a causa delle due guerre mondiali.Il ricavato destinato l’anno scorso alla causa – circa 108 mila euro - andò a coprire solo una minima parte dei danni causati dalla tempesta Vaia. Visti i tanti interventi che sono rimasti ancora da fare, la Sezione Ana di Trento non ci ha pensato due volte, e ha deciso di riproporre l’iniziativa. Aggiungendo al classico panettone natalizio, anche il pandoro. E se l’anno scorso i panettoni venduti furono 27 mila, l'obiettivo di quest'anno è quello di aumentare le ordinazioni per riuscire ancora di più ad aiutare il territorio con il ricavato.«Ci stiamo avvicinando ai numeri dell’anno scorso – spiega Renzo Merler, vicepresidente sezionale dell’Ana trentina – ma c’è tempo ancora fino a fine novembre per sostenere l’iniziativa e richiedere alla Sezione i panettoni e i pandori degli alpini: con i proventi andremo a sostenere altri interventi di solidarietà per il ripristino delle aree colpite. Stanno già arrivando diverse proposte da parte di territori e gruppi alpini. Il nostro motto - “Aiutaci ad aiutare - L'Alpino adotta un pino” - denota chiaramente quali sono i nostri obiettivi e l'attenzione che vogliamo porre al nostro territorio». L'offerta minima per il panettone/pandoro è di 10 euro. Di cui - tolti i fondi destinati alla ricostruzione post tempesta Vaia - ulteriori 89 centesimi saranno devoluti per la costruzione della nuova ala del Centro disabili della scuola Nikolajewka di Brescia, altro grande progetto portato avanti dall’Ana. Per info e ordinazioni, rivolgersi alla sede di via Benassuti 1, a Trento. Tel. 0461.985246.

191116 alpini 1191116 alpini 2191116 alpini 3191116 alpini 5

itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

Nessun evento trovato

Notizie Regionali

06 Lug 2020 - redazione
Scossa di terremoto - Calliano

Terremoto a magnitudo 1,7 di primo mattino.

05 Lug 2020 - Soccorso Alpino Trentino
Molti interventi del soccorso alpino - Trentino

Una giornata molto intensa per il soccorso alpino.

05 Lug 2020 - redazione
Probabile annegato - Lago di Caldonazzo

In corso delle ricerche in acqua per una persona annegata.

02 Lug 2020 - 2° reggimento genio guastatori alpini
Guastatori in addestramento - Lago di Caldonazzo

Genio guastatori alpini in addestramento lacuale.

Nazionali

28 Giu 2020 - Club Alpino Italiano
Il kit anti Covid 19 - Italia

Il kit anti Covid 19 del Clib Alpino Italiano arriva nei rifugi.

25 Giu 2020 - Club Alpino Italiano
Truppe alpine e CAI anti Covid19 - Italia

Anche le Truppe Alpine accanto al CAI nella sanificazione dei rifugi e nella manutenzione dei sentieri.

Fuori Valle

Nessun evento trovato

Frase del giorno

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.
Anonimo
 

Menu utente