Edizione:

Aggiornato il:21 Agosto 12:33.

scritta banner

 
 

"Question Time" inerente adeguamento della viabilità presso il bivio per Terlago - Trento

120707 Incidente Mortale Bivio Terlago 08 Presentata in Consiglio provinciale una Question Time intitolata “Interventi per l’adeguamento della viabilità della S.S. 45 bis all’altezza del bivio per Terlago”.

VALLE DEI LAGHI - “Transitando all’altezza dell’intersezione tra il km. 147,900 circa della SS 45 bis Gardesana occidentale e la S.P. 18 dei Laghi di Terlago e Lamar”, ha spiegato Mario Tonina (consigliere provinciale promotore della richiesta) “gli utenti provenienti dalle Giudicarie, da Riva del Garda e dalla Valle dei Laghi e, in senso opposto, quelli provenienti da Trento, quotidianamente incorrono, indipendentemente dalle fasce orarie, in rallentamenti dei veicoli e in improvvise code che, seppur indicate in parte dalla segnaletica verticale, creano disagio e talvolta pericolo per la circolazione. Il tracciato stradale particolarmente tortuoso, la presenza di una curva quasi ad angolo retto proprio in prossimità del bivio per Terlago e la scarsa visibilità impongono infatti brusche frenate con conseguente rischio di tamponamenti” ha continuato il consigliere UpT delle Giudicarie “lunghe code si formano anche per chi, proveniente da Terlago, cerca di inserirsi, con non pochi pericoli, sulla statale 45 bis. La statale suddetta, nel tratto in oggetto, è interessata mediamente dal passaggio giornaliero di oltre 20.000 veicoli.” Pertanto il cons. Tonina ha chiesto all’assessore competente se intenda adottare degli interventi al fine di rendere più sicura la viabilità rendendo più fluido il traffico nel tratto stradale in questione, in particolare tenendo conto dell’innesto dei due tratti della rete viaria, valutando altresì l’adozione di soluzioni utilizzando l’area adiacente alla carreggiata che possano, fin dall’immediato, mettere in sicurezza l’intersezione tra le due strade. “Con questa interrogazione” ha concluso la sua prima parte di intervento, “ho voluto porre attenzione sul disagio presente per i veicoli nei pressi dell’intersezione tra la Strada Statale e la Strada Provinciale all’altezza del bivio per Terlago. In passato l’amministrazione comunale di Terlago aveva fatto presente che in quel tratto, molto trafficato, si vengono a creare situazioni di pericolo ed era stato richiesto al servizio Opere Stradali della Provincia di trovare delle soluzioni. In alcune occasioni e proprio per ovviare le criticità è stato consentito anche l’intervento della polizia municipale allo scopo di garantire una sicura immissione sulla statale che porta a Trento. Vista la necessità di migliorare la fluidità e la sicurezza del traffico in quel tratto stradale chiedo pertanto che si possa intervenire quanto prima.” Nel rispondere, l’assessore Gilmozzi ha spiegato come la situazione presentata da Tonina sia nota alla Giunta, tanto da inserire la sistemazione di quel tratto di strada nel “Secondo aggiornamento del piano di interventi per la mobilità”. Sono stati effettuati gli studi e rilievi necessari finalizzati alla progettazione preliminare; sulla base di questi studi è in corso il perfezionamento dell’incarico di progettazione definitivo ed esecutivo, che è stato assegnato ad un professionista esterno e sarà pronto nel corso del mese di maggio. Riteniamo pertanto che entro il corrente anno l’intervento possa essere presentato alla conferenza dei servizi e che nel 2018 si possa appaltare. Mi ritengo soddisfatto, ha replicato Tonina, “sono convinto che un intervento di miglioramento di quell’intersezione vada considerato una priorità tra le opere stradali e quindi da realizzare appena possibile per migliorare la sicurezza della circolazione e garantire maggiore fluidità del traffico sia per i residenti che quotidianamente si recano a Trento che per i numerosi turisti dell’Alto Garda e Ledro e delle Valli Giudicarie. In particolare si risolverebbero i disagi per quanti percorrendo la S.P. 18 devono immettersi sulla Statale 45 bis., snellendo contemporaneamente il traffico sull’arteria principale; frequentemente infatti si creano lunghe code di autoveicoli che cercano di inserirsi, con non pochi pericoli, sulla statale rallentando anche i veicoli in transito sulla stessa. “Approfitto per ringraziare l’ass. Gilmozzi per i lavori a Sarche sottolineando che anche con meno risorse disponibili per realizzare grandi opere se c’è la volontà si può comunque migliorare la viabilità esistente” ha concluso il cons. Mario Tonina.

foto archivio www.valledeilaghi.it

120707 Incidente Mortale Bivio Terlago 22120707 Incidente Mortale Bivio Terlago 24

Eventi nei prossimi giorni

Mo Tu We Th Fr Sa Su
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Aggiungi il tuo -mi piace-

Notizie Regionali e Nazionali

20 Ago 2017 - Lettere al giornale
Una stalla in località Santa Lucia, a Ledro.  - Lettera al giornale

I prati di Santa Lucia hanno un grande significato storico e patriottico; qui è nata la vittoria nella [ ... ]

18 Ago 2017 - APT Val di Sole
Sapori di malga - Caldes

Sapori di malga e 3a asta formaggi.

14 Ago 2017 - redazione
Rimessaggio camper strapieno - Trento

Una curiosa domanda evidenziata da un nostro lettore.

14 Ago 2017 - SPAC3
Foto dallo spazio - ISS

SPAC3 app: disponibile la prima foto scattata da Paolo Nespoli durante la missione VITA

Frase del giorno

C'è una maschera per la famiglia, una per la società, una per il lavoro. E quando stai solo resti nessuno.
Henry Ford

Login

Visitatori

39085731