Edizione:

Aggiornato il:21 Agosto 12:33.

scritta banner

 
 

In gita da Papa Giovanni XXIII - Sotto il Monte

170514 Gita 4L'allegra compagnia degli anziani e pensionati nei luoighi natali di Papa Giovanni XXIII.

SOTTO IL MONTE GIOVANNI XXIII (Bergamo) - Il gruppo anziani e pensionati di Vezzano con la guida del presidente Claudio Margoni ha vissuto ancora una volta una speciale giornata di amicizia, cultura e preghiera. Nella giornata di sabato 13 maggio 2017. Ogni anno tra le varie attività viene proposta una meta pellegrinaggio e quest'anno è toccato al santuario di Giovanni XXIII a Sotto il Monte Giovanni XXIII vicino a Bergamo. 200 Km separano Vezzano da Sotto il Monte e l'autista Thomas ha guidato con disinvoltura propria della giovane età il pullman con i 50 partecipanti alla gita. Se al mattino il tempo era un po' fresco e invitava a indossare maglie e giacche via via lungo la giornata diventava sempre più caldo fino a mettere tutti in maniche di camicia. Si percorre la valle Lagarina e giunti nel veronese nuvoloni oscuri impediscono di vedere su in alto tra le rocce la Madonna della Corona. A Desenzano c'è la sosta con la colazione portata dagli organizzatori con panini e bibite. Come sempre è un momento gradito alla compagnia. A Sotto il Monte si sosta presso la casa natale di papa Giovanni per ammirare statue, dipinti, libri, ex voto che ricordano il Papa Buono. Don Renato Scoz a seguito del gruppo ormai per il IX° anno celebra la S.Messa nella chiesa costruita presso la Colombera come è chiamata la casa, fattoria dei Roncalli. Già durante il viaggio durante la recita del Rosario era stata presentata in maniera succinta la vita del santo Pontefice, e allora nell'omelia della S.Messa bastavano dei piccoli cenni con il riferimento al Papa Francesco pellegrino a Fatima. Visita in gruppo alla casa natale di San Giovanni XXIII incrociando gruppi di ragazzi, che venuti da Pezzano animavano la loro visita a Sotto il Monte con una caccia al tesoro. Intanto il sole si fa sempre più forte e bisogna darsi da fare per trovare un posto per la foto di gruppo. A Dalmine al ristorante “Il Carroccio” aspettano per servire un bel pranzo alla bergamasca con antipasti, primi e secondi e verdure. Fuori nel verde giardini ci sono pavoni, struzzi e altri animali che interessano i fotografi del gruppo. Nel ritorno una breve sosta a Desenzano, quanto basta per vedere la grande distesa del Garda e notare le numerose frotte di turisti ormai presenti ed i molti i motociclisti. Questa volte non ci sono le nuvole e giunti in zona Peri è possibile ammirare il santuario delle Madonna della Corona incastonato lassù in alto nella roccia. Tutti si congratulano con il simpatico e sempre presente Tarcisio Pedrini da Calavino via al Palù n.1. Ormai gli anni 90 sono un ricordo e Lui, il Tarcisio è sempre svelto e in forma e rivive le passate avventure di camminatore nelle varie corse a piedi. Con i reciproci ringraziamenti tra partecipanti e organizzatori si conclude rientrando a Trento e quindi a Vezzano.

170514 Gita 1170514 Gita 2170514 Gita 3

Eventi nei prossimi giorni

Mo Tu We Th Fr Sa Su
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Aggiungi il tuo -mi piace-

Notizie Regionali e Nazionali

20 Ago 2017 - Lettere al giornale
Una stalla in località Santa Lucia, a Ledro.  - Lettera al giornale

I prati di Santa Lucia hanno un grande significato storico e patriottico; qui è nata la vittoria nella [ ... ]

18 Ago 2017 - APT Val di Sole
Sapori di malga - Caldes

Sapori di malga e 3a asta formaggi.

14 Ago 2017 - redazione
Rimessaggio camper strapieno - Trento

Una curiosa domanda evidenziata da un nostro lettore.

14 Ago 2017 - SPAC3
Foto dallo spazio - ISS

SPAC3 app: disponibile la prima foto scattata da Paolo Nespoli durante la missione VITA

Frase del giorno

C'è una maschera per la famiglia, una per la società, una per il lavoro. E quando stai solo resti nessuno.
Henry Ford

Login

Visitatori

39085738