Edizione:

Aggiornato il:28 Maggio 13:40.

scritta banner

 
 

Il vescovo socio onorario del circolo pensionati

Il vescovo socio onorario del circolo pensionati
Image CALAVINO � In occasione della recente visita pastorale nel decanto di Calavino-Vezzano, al presule della chiesa trentina mons. Luigi Bressan, è stata consegnata la tessera di socio onorario del circolo pensionati «Alcide de Gasperi», presieduto da Adriano Bortoli e dalla vice Ada Santoni. Accompagnato dal parroco del paese don Giuseppe Cattoni, il vescovo è stato accolto da oltre cento pensionati sui 178 iscritti, quattro dei quali insigniti della tessera onoraria. Molte le iniziative intraprese da questo circolo pensionati dalla sua fondazione, diventato un sicuro punto di riferimento culturale e sociale per tanti anziani della Valle dei Laghi.
itenfrdeplptrorues

Prossimi eventi

Nessun evento trovato

Notizie Regionali

27 Mag 2020 - redazione
Leggera scossa di terremoto - Mori

Un terremoto di magnitudo ML 1.3 è avvenuto nella zona: 3 km W Mori (TN).

27 Mag 2020 - Soccorso Alpino Trentino
Tragedia in alta quota - Gruppo di Brenta

Incidente mortale lungo il canalone Neri.

26 Mag 2020 - Polizia Locale Alto Garda e Ledro
Velocità folle in centro paese - Riva del Garda

111 chilometri orari in viale Rovereto (limite 30) a Riva del Garda: inseguito, identificato e sanzionato.

25 Mag 2020 - Polizia Locale Alto Garda e Ledro
Senza patente da 20 anni - Riva del Garda

Fuga ed inseguimento. Guida la moto (1000 cc) senza patente da 20 anni.

Nazionali

22 Mag 2020 - Club Alpino Italiano
53 vetture per l'assistenza domiciliare - Italia

Il Club Alpino Italiano consegna 53 auto ai volontari ANPAS per l'assistenza domiciliare nelle aree montane.

19 Mag 2020 - Marco Parotti
La Via Francisca - Lucomagno

La Lombardia a piedi: dal confine con la Svizzera a Pavia lungo la Via Francisca del Lucomagno.

Fuori Valle

3 Lug
M.TE BONDONE - 70a Trento Bondone
Data 3 Lug 2020 10:00 - 5 Lug 2020 18:00

Valle dei Laghi

Frase del giorno

Essere potente è come essere una signora. Se sei costretta a dirlo, non lo sei
Margaret Thatcher
 

Menu utente